Filiera sanitaria, Patassini attacca Morani: "Dove sono i laboratori di certificazione e perché taglia fuori Unicam?"

2' di lettura Ancona 02/04/2020 - “Morani fai meno polemica e più fatti per tutte le Marche".

L’onorevole leghista maceratese Tullio Patassini (nella foto) risponde alla sottosegretaria PD al MISE che lo accusa di tardivo appello alla costituzione di una filiera di qualità marchigiana in campo sanitario.

"Il mio appello per l’attivazione dei laboratori di certificazione dei presidi sanitari raccoglie le istanze espresse anche sui media dalle associazioni di categoria e da tante aziende loro associate pronte per riconvertire le produzioni in materiali sanitari - specifica Patassini - In tanti hanno già spontaneamente iniziato la produzione di mascherine ed io ho individuato nelle università la rapida e qualificata risposta. Se davvero stai lavorando per questo, come mai non ne hai fatto parola né sui media né con le imprese? Se davvero stai lavorando per questo, quanto ci vorrà perché i laboratori siano operativi? Che dovrebbero fare le aziende nel frattempo? E perché hai coinvolto solo l’Università di Ancona e non tutto il mondo universitario marchigiano? Non sai che l’Università di Camerino si è già attivata per la produzione di respiratori (leggi)? La verità Morani è che con la tua replica piccata hai certificato non solo l’inadeguatezza tua, del PD e del Governo nell’affrontare l’emergenza, ma anche la vostra indifferenza verso la montagna terremotata che potrebbe trovare proprio nella filiera dei supporti medicali un’occasione di lavoro".

"Il PD non ne azzecca una nelle Marche, né col governatore né con i parlamentari che sanno solo fare tanta ammuina e zero fatti. Hai capito Morani che riconvertire per le aziende vuol dire cercare sopravvivenza per tutta la loro forza lavoro? Bluffi lasciando intendere che ci sono 50 milioni per le imprese che riconvertono la produzione: sai benissimo che sono fondi stanziati per tutta Italia e sono una miseria: basterebbero a ricostruire sì e no tre delle scuole terremotate della provincia di Macerata? Come Lega ribadiamo il massimo supporto alle aziende e alle università che vogliono intraprendere queste produzioni, un sostegno concreto, operativo e puntuale per affrontare quella burocrazia parolaia di cui la Morani è degna interprete” conclude Patassini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2020 alle 16:05 sul giornale del 03 aprile 2020 - 229 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, camerino, marche, lega nord marche, lega nord, comunicato stampa





logoEV
logoEV