Emergenza Covid-19, pubblicato l'avviso per l'erogazione dei buoni spesa

Supermercato generico 3' di lettura Ancona 03/04/2020 - Da venerdì 3 aprile è possibile fare domanda per i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità destinati a persone e famiglie in difficoltà per l’emergenza coronavirus.

Il valore dei buoni spesa (da 20 o 50 euro l’uno) varia a seconda dei componenti il nucleo familiare, e va da 100 euro a 400 euro (fino alla possibilità di estendere a 500 euro in casi particolari). Al beneficiario verrà consegnato a domicilio lo stock di buoni spesa che saranno utilizzabili esclusivamente per acquisto di generi alimentari e di prima necessità. Potranno essere utilizzati negli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale che aderiscono all’iniziativa.

Il bando e il modulo per effettuare la domanda possono essere scaricati in basso o dal sito del Comune https://www.comune.ancona.gov.it

CHI PUO’ EFFETTUARE LA DOMANDA

Possono fare richiesta i cittadini colpiti da forte disagio economico determinato dell’emergenza COVID 19, esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità. I buoni spesa saranno erogati tenendo conto della data di arrivo della domanda, e delle seguenti priorità:

a) Soggetti privi di qualsiasi reddito e/o copertura assistenziale, in condizioni di fragilità;

b) Persone e nuclei familiari in condizione di indigenza o necessità, con priorità:

– per quelli non assegnatari di sostegno pubblico ovvero: soggetti già seguiti dai servizi sociali che non usufruiscono di prestazioni assistenziali (RdC, Rei, Naspi, Indennità di mobilità, CIG), oppure nel caso in cui tali prestazioni siano non significative dal punto di vista del reddito;

– nuclei familiari monoreddito il cui titolare ha richiesto trattamento di sostegno al reddito o il datore di lavoro ha richiesto ammissione al trattamento di sostegno del reddito ai sensi del DL. 18/2020 o il datore di lavoro abbia sospeso o ridotto l’orario di lavoro per cause non riconducibili a responsabilità del lavoratore;

– nuclei familiari monoreddito che hanno sospeso o chiuso attività in base ai suddetti DPCM e che non hanno liquidità per il proprio sostentamento;

– nuclei familiari monoreddito con lavori intermittenti e comunque tutti quei soggetti, che non riescono, in questa fase dell’emergenza covid 19, ad acquistare beni di prima necessità alimentare. nuclei familiari segnalati da soggetti del terzo settore non beneficiari di titolari di trattamenti pensionistici validi ai fini del reddito;

– nuclei familiari in carico ai servizi sociali, anche beneficiari del reddito di cittadinanza, sulla base dei bisogni rilevati nell’ambito dell’analisi preliminare o del quadro di analisi da effettuarsi a cura dell’Assistente sociale di riferimento, con priorità per chi fruisce di un minore beneficio.

COME INVIARE LA DOMANDA

Le domande potranno essere inviate da venerdì 03/04/2020 per email all’indirizzo spesacovidancona@ggfgroup.it allegando la copia del documento di identità. Per agevolare l’invio della domanda è possibile scattare una foto alla domanda compilata e al documento di identità e inviarla in questo formato.

Coloro che non possono inviare la mail potranno chiamare il numero 0712133333 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18 per effettuare la domande per via telefonica e sarà registrato il consenso che fungerà da autodichiarazione.



...

...

...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2020 alle 16:47 sul giornale del 04 aprile 2020 - 268 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, supermercato, buoni spesa, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biYM





logoEV