Ubriaco picchia il cane in centro, interviene la polizia locale. Ferito un agente

1' di lettura Ancona 07/04/2020 - Maltrattava il cane con urla e schiamazzi tenendolo appeso in aria per il guinzaglio: l'uomo, un senzatetto, è stato bloccato dagli agenti della polizia municipale e denunciato.

È successo lunedì sera attorno alle 20 in pieno centro, nei pressi della fontana delle 13 Cannelle. Sono state due ragazze ad avvertire i vigili dopo aver visto l'uomo, uno straniero senza fissa dimora, maltrattare il cane che aveva con sé.

All'arrivo della pattuglia l'uomo ha dato in escandescenze e in preda ai fumi dell'alcol ha aggredito gli agenti con pugni, calci e spintoni. Gli agenti lo hanno bloccato e chiamato il 118: l'ubriaco è stato trasportato in ospedale dalla Croce Gialla. Nel corso della colluttazione uno degli agenti ha riportato la frattura di un dito.

Il cane è stato sequestrato e sottoposto alle cure del caso. L'uomo è stato denunciato per maltrattamento di animali, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza molesta.








Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2020 alle 16:21 sul giornale del 08 aprile 2020 - 369 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, polizia locale, marco vitaloni, maltrattamento di animali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjcc





logoEV