Fase 2, tavolo tecnico in Questura per coordinare i controlli del territorio

1' di lettura Ancona 07/05/2020 - Continuano i controlli della Polizia in tutto il capoluogo dorico finalizzati alla verifica del rispetto delle norme anti contagio

In Questura si è tenuto un tavolo tecnico con i rappresentanti delle forze dell'ordine, presieduto dal Questore Giancarlo Pallini, Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza, per disciplinare i servizi di controllo del territorio in relazione al cambiamento delle norme relative alla cosiddetta fase 2 che consente una maggiore mobilità e una graduale ripresa delle attività produttive e commerciali. L’obiettivo è quello di contemperare le esigenze sanitarie riguardanti la diffusione del contagio con quelle dei cittadini.

Particolare attenzione, al fine di evitare assembramenti di persone, verrà rivolta verso tutti quei luoghi dove è prevedibile un possibile incremento dei flussi: spiagge, piazze, parchi pubblici, luoghi turistici, attività commerciali.

Con l’apertura ad una maggiore mobilità, sono aumentate le richieste d’intervento pervenute al 113 per varie situazioni. Come nel pomeriggio di mercoledì, quando gli agenti sono intervenuti in via Monte San Vicino per una lite in strada tra due 26enni anconetani, già noti alle forze dell'ordine.

I due erano venuti alle mani probabilmente per vecchi rancori dovuti a motivi sentimentali verso una ragazza, ex di uno dei due, che si era frettolosamente allontanata poco prima dell’arrivo della volante, Entrambi sono stati sanzionati in quanto erano residenti in altre zone della città e non avevano alcun valido motivo per trovarsi in quel luogo.






Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2020 alle 14:34 sul giornale del 08 maggio 2020 - 249 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, redazione, questura di Ancona, articolo, fase 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blcu





logoEV