Fermo: Porto Sant'Elpidio:Celebrato il primo matrimonio dopo il lockdown

1' di lettura Ancona 23/05/2020 - Massimo e Cristiana hanno pronunciato il fatidico "Si", davanti al sindaco Nazareno Franchellucci, che ha celebrato il matrimonio.

Complice una bellissima giornata, i due neosposi hanno potuto coronare il loro sogno d'amore.
"Il bel tempo ed il caldo ci hanno permesso di farlo in modo inusuale, all'aperto, dando la possibilità agli amici ed ai parenti di vivere "distanziati" questo momento di festa. Anche così si ricomincia", scrive il sindaco.
Un simbolo di speranza, non soltanto per tutti coloro che hanno dovuto rinviare il giorno più importante delle loro vite a causa del Covid-19, ma anche per l'intero comparto economico che si occupa di questi eventi.
Molti, i professionisti coinvolti nella preparazione ed organizzazione di cerimonie tra cui Wedding planner, fotografi, fiorai, cantanti, noleggiatori, atelier, ristoranti ed il settore turistico.
Il lockdown ha causato il rinvio di molte celebrazioni, con date ancora incerte, poichè tutto dipenderà dall'evolversi della situazione.
Ripartire da un evento carico di emozioni, in questo periodo così complesso e delicato, è sicuramente un simbolo di speranza.
Poter riafferare la propria quotidianità in modo libero e completo è un traguardo indispensabile per l'intera collettività e le immagini di questa celebrazione l'hanno resa più tangibile e vicina.








Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2020 alle 21:37 sul giornale del 25 maggio 2020 - 197 letture

In questo articolo si parla di attualità, matrimonio, celebrazione, ripresa, articolo, Barbara Palombi, fase 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmkL





logoEV