Quacquarini (M5S): "Sulla corsia ciclabile agli Archi si continua a raccontare frottole agli anconetani!"

2' di lettura Ancona 21/06/2020 - Si proprio così: continuano a raccontare favole agli anconetani su come hanno sprecato 27000 euro di soldi pubblici! Credo che ormai NON si vergognano più di nulla sapendo che quello che vanno raccontando NON è vero.

L'assessore Foresi continua ad affermare agli organi di stampa e a dire alle persone che la pista ciclabile è PROVVISORIA perché ANDAVA fatta visto che lo IMPONE il DPCM! Il Decreto però NON IMPONE proprio Nulla! Basta leggerlo... L'unica cosa che l'art. 229, quello relativo a questo argomento, spiega è come realizzare le corsie ciclabile in meno tempo possibile. In sostanza NON impone di fare un bel nulla ma cambia alcune parti del codice della strada per farle più velocemente. BASTA MENZOGNE AGLI ANCONETANI, grazie! Non se lo meritano, hanno già la sfortuna di essere (s)governati da voi ma NON di essere anche presi in giro in modo così palese. Leggete, studiate e applicate senza inventarvi, come sempre, la via anconetana nell'interpretazione di norme e leggi italiane!

Il Dpcm in realtà "impone" solo una cosa all'amministrazione al comma 4 e cioè: "sono tenute ad adottare, entro il 31 dicembre di ogni anno, un piano degli spostamenti casa-lavoro del proprio personale dipendente finalizzato alla riduzione dell'uso del mezzo di trasporto privato individuale nominando, a tal fine, un mobility manager con funzioni di supporto professionale continuativo alle attività di decisione, pianificazione, programmazione, gestione e promozione di soluzioni ottimali di mobilità sostenibile".

ECCO cosa "impone": di NON far usare le macchine ai propri dipendenti e NON certo la realizzazione di corsie ciclabili! E poi di indicare la figura del mobility manager. Conoscendo come questa Giunta fa nomine o come "lavorano" i facenti funzioni di queste figure previste. Tremo al sol pensiero a cosa andrà incontro la città su questo tema. Meglio lasciar perdere che una striscia rossa fatta senza nessun criterio e senza seguire il codice della strada possa valorizzare un quartiere come afferma lo stesso assessore ogni volta.


Da Gianluca Quacquarini

Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2020 alle 19:12 sul giornale del 22 giugno 2020 - 316 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Movimento 5 Stelle, Gianluca Quacquarini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/boyi





logoEV