Danneggia a calci la portiera dell'autobus, denunciato un 49enne

carabinieri 1' di lettura Ancona 25/06/2020 - In preda ai fumi dell’alcol ha preso a calci la portiera di un bus, spaccando il vetro: nei guai un operaio ucraino di 49 anni

È successo mercoledì attorno alle 12 al caopolinea di piazza Rosselli, dove si era appena fermato un mezzo Conerobus. Scesi tutti i passeggeri, l'autista ha notato un uomo che sferrava calci alla portiera. È subito sceso ed è corso dietro al vandalo mentre chiamava i carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno subito individuato e bloccato l’autore del gesto, in evidente stato di ubriachezza, mentre cercava di far perdere le tracce andando verso l’area taxi della stazione.

Si tratta di un operaio ucraino di 49 anni residente ad Ancona, già noto alle forze dell'ordine. Accompagnato in caserma, è stato denunciato per danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio.






Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2020 alle 15:56 sul giornale del 26 giugno 2020 - 241 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bo5o





logoEV