Lite in strada al Piano, spunta un coltello: denunciata una 58enne

carabinieri 1' di lettura Ancona 01/07/2020 - Attimi di paura martedì pomeriggio in piazza d'Armi ad Ancona: durante una lite per futili motivi una donna ha tirato fuori un grosso coltello da cucina. È stata denunciata dai carabinieri

La lite è scoppiata per banali motivi di vicinato. La donna, una 58enne italiana, ha raggiunto in piazza il suo vicino, un magrebino di 32 anni, che si trovava in compagnia di alcuni suoi connazionali. È quindi nata un'accesa discussione tra i due che è degenerata quando la donna ha tirato fuori un grosso coltello da cucina con una lama da 20 centimetri, brandendolo contro il vicino.

Sul posto, dopo le chiamate dei passanti al 112, sono intervenuti i carabinieri. Alla vista della pattuglia la donna ha tentato di nascondere l’arma lanciandola sotto alle auto parcheggiate e cercando poi di allontanarsi. I militari hanno notato il gesto e recuperato il coltello. La 58enne, in evidente stato di ubriachezza, è stata denunciata per i reati di minacce aggravate e porto abusivo di arma da taglio.






Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2020 alle 15:25 sul giornale del 02 luglio 2020 - 767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, marco vitaloni, minacce aggravate, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpxW





logoEV