L’accademia dello Stoccafisso conquista Falconara

3' di lettura Ancona 08/07/2020 - Con l'evento “Incontriamoci alla luce delle stelle”, promosso dall'Accademia dello stoccafisso all'anconitana e tenutosi a Falconara Alta presso il Ristorante l’Arnia del Cuciniere dello chef Claudio Api, è stata conquistata Falconara.

Una serata, organizzata nei dettagli, in cui gli oltre cento commensali presenti, hanno posto fine a tre mesi di lock-down. Il panorama sul golfo, il tramonto sul mare prima ed il cielo stellato poi, hanno creato l'ambientazione ideale alla degustazione di un menù raffinato appositamente studiato dal proprietario e chef Claudio Api. Antipasto: Claudio e il baccalà... in 3 versioni, primo piatto: maccheroni del Pastificio Marinelli di Osimo, al sugo bianco di melanzane e scaglie di stoccafisso, secondo piatto: stoccafisso all'anconitana, dessert: focaccia dolce con mousse allo zabaione e gelè di fragole.

Ma non solo cibo. Presentazione del libro “Dietro la scena" del consigliere Marco Ascoli Marchetti, dove in una serie di racconti, vengono narrate le paure e i pensieri di chi nell'esistenza si è trovato ad affrontare eventi travolgenti sia della vita affettiva, che lavorativa e sociale. Hanno arricchito la serata, il tecnico Sig. Emanuele Benedetti, in rappresentanza della Cantina Umani Ronchi fornitrice dei vini prescelti, con l'illustrazione dei medesimi e gli interventi del Presidente Avv. Pericle Truja. Egli aprendo la serata, ha evidenziato la sintonia tra l'Accademia e quegli chef che prediligono nella loro cucina, le eccellenze del territorio al fine di valorizzarle e farle conoscere, siano esse paste, vini, oli, contorni vari e sapori rivisitati; ha fatto riferimento alle più recenti iniziative dell'Accademia che in periodo di isolamento Covid, ha inteso essere vicina ai Soci ed ai Ristoratori, organizzando il 4 Maggio festa del Patrono di Ancona ed Il 2 Giugno, festa della Repubblica, due eventi che hanno visto la consegna a domicilio di ben 750 porzioni di stoccafisso nelle case degli anconetani e non solo.

Il piatto tradizionale del capoluogo in tutte le case, a Falconara, Jesi, Senigallia, Osimo, Camerano.... Una conviviale a distanza con invio di foto e filmati che documentavano il gradimento dei piatti preparati da ben sei Ristoranti: Ristorante Gino, Trattoria Carotti, Arnia del Cuciniere, Degosteria, Osteria della Piazza, Cantinetta del Conero. Una esperienza che ha mostrato come i tempi siano maturi perché l'Accademia dello Stoccafisso all'Anconitana si faccia carico di estendere la cultura del piatto tipico di Ancona, a tutto il suo interland.

Si è chiuso il tutto con i ringraziamenti di rito: il Vice Sindaco di Falconara dr. Raimondo Mondaini, per la presenza e la collaborazione, lo chef Claudio Api, i rappresentanti dell’Accademia che si sono prodigati per la riuscita della bella serata, gli addetti alla ristorazione Cassandra Mengarelli ed Aldo Roscioni, il segretario Elio Brutti, il tesoriere Gilberto Gasparoni, il consigliere Marco Ascoli. Una serata con tavoli imbanditi di squisitezze, sotto il cielo di Falconara coperto di stelle, che ha reso magico l'evento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2020 alle 17:03 sul giornale del 09 luglio 2020 - 348 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, falconara marittima, Accademia dello stoccafisso all'anconitana, Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bp0m





logoEV