L’happy hour con la distanza rispettata: l'anconetana Vesta protagonista con il suo distanziometro all’evento milanese

1' di lettura Ancona 09/07/2020 - L’aperitivo in sicurezza e con le distanze rispettate grazie al Safety Bubble Device. Il dispositivo capace di avvertire chi lo indossa (con un suono o una vibrazione) che ci si è avvicinati troppo a un’altra persona è stato il protagonista di un evento milanese che nei giorni scorsi ha interessato gli operatori economici e i professionisti del settore immobiliare.

Il distanziometro, ideato e realizzato dall’azienda marchigiana Vesta in collaborazione con Zanini Consulting, è stato consegnato applicato a un collare porta badge a tutti i partecipanti muniti di mascherina all’ingresso a Villa di Segnanino di San Pietro, sede dell’evento.

Manager, gestori di fondi immobiliari, ingegneri, studi legali specializzati, architetti: tante realtà imprenditoriali di uno dei settori più colpiti dal lockdown che si sono potute tornare a incontrare dal vivo dopo i mesi delle call su Skype o su Zoom.

In un happy hour di networking, organizzato da Il Punto/Corfac International, società di consulenza immobiliare integrata da oltre 40 anni attiva nel settore e da Inarcheck, società di ingegneria specializzata nella verifica di progetti e servizi immobiliari, a zero rischi di assembramento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2020 alle 13:46 sul giornale del 10 luglio 2020 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, azienda, territorio, comunicato stampa, covid 19, fase 3

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqcY





logoEV