Civitanova: Motorini a tutta velocità e rumori molesti a Villa Eugenia, le forze dell'ordine scendono in campo

polizia 2' di lettura Ancona 13/07/2020 - Stop ai rumori dei motorini a tutta velocità che sfrecciano nelle vie di Villa Eugenia. È stata finalmente una nottata tranquilla quella passata nel quartiere civitanovese dopo l’intervento delle forze dell’ordine schierate dal questore Antonio Pignataro.

In base ad un collaudato piano operativo pianificato in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Iolanda Rolli, sono entrate in azione le pattuglie di Reparto prevenzione crimine, polizia, commissariato, stradale, carabinieri e polizia locale, che sotto la guida del vice questore Maurizio Marcucci hanno svolto molti controlli preventivi finalizzati a scongiurare l’ormai noto fenomeno dei rumori molesti da parte di ragazzi in motorino, già oggetto di esposti ad opera dei residenti.

In virtù di ciò le pattuglie della Polizia Stradale unitamente a quelle della polizia locale in ambito urbano, che ha visto la presenza del proprio comandante Cammertoni, hanno sottoposto a controllo e sanzionato alcuni giovani il cui mezzo presentava varie irregolarità ai sensi del codice della strada.

Non solo Villa Eugenia e non solo motorini, però, nell’azione delle forze dell’ordine della domenica appena trascorsa. Concentrando l’attenzione verso il lungomare sud di Civitanova, ove sono presenti numerosi locali presso cui si svolge una rilevante movida notturna che vede la presenza di notevolissimi flussi di giovani, tra cui anche possibili malintenzionati, l’attività delle Forze dell’Ordine è consistita nell’assiduo pattugliamento dell’intera area interessata. Rispetto a passati episodi delittuosi e negativi, la nottata è trascorsa regolarmente grazie soprattutto alle istruzioni impartite dal comandante della stradale Tommaso Vecchio, che con la collaborazione di tutti gli operatori di polizia ha illustrato ai giovani ed agli utenti quali sono i comportamenti da adottare nel rispetto delle norme anti Covid -19 al fine di scongiurare nuovi rischi di diffusione del virus e tutelare la salute dei familiari e della comunità. Allo stesso modo sono state salvaguardate e fatte rispettare le norme al Codice della Strada per la tutela della sicurezza stradale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova






Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2020 alle 14:22 sul giornale del 14 luglio 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqwc