In pensione il prof. Martino, passaggio di consegne al Salesi

3' di lettura Ancona 15/07/2020 - Una giornata significativa quella di mercoledì 15 luglio per l’Ospedale Salesi di Ancona dove presso l’aula Mataloni si è svolto un importante incontro con la stampa alla presenza di numerosi camici bianchi.

Tema centrale, il passaggio di consegne tra il Prof. Ascanio Martino Direttore della SOD chirurgia Pediatrica e direttore del Dipartimento materno infantile dal 1 luglio in pensione e il Prof. Andrea Ciavattini, direttore della SOD Clinica di Ostetricia e Ginecologia a prevalente indirizzo ostetrico e gravidanza ad alto rischio e ora Direttore facente funzioni del Dipartimento Salesi degli Ospedali riuniti di Ancona.

“Quello di oggi - ha tenuto a sottolineare il Direttore Generale Ospedali Riuniti Michele Caporossi - è un saluto all'uomo e al professionista la cui storia personale si scrive tra le pagine più rilevanti dell'ultracentenaria vita dell'Ospedaletto dei Bambini. Entrato in servizio nel 1980, il prof. Martino ha attraversato le varie “epoche” sanitarie: dall’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale con le Usl (Unità Sanitarie Locali) alla loro successiva aziendalizzazione negli anni 90 fino agli anni 2000 con le Aziende Ospedaliere di rilevanza nazionale.

“Il mio - ha detto Martino - è un percorso lungo 40 anni. Oggi lascio due eredità: una che riguarda la Direzione della struttura operativa di Chirurgia Pediatrica e Unità Chirurgica dove per me è molto confortante la consapevolezza di lasciare un gruppo di provata professionalità e riconosciuto come i più attivi in Italia soprattutto in quella che è la chirurgia più avanzata - in particolare la chirurgia mininvasiva e la chirurgia robotica -, l’altra la direzione del dipartimento materno infantile che lascio al professor Ciavattini."

"Obiettivo della nostra azienda - ha detto il Professor Ciavattini - è produrre qualità assistenziale ed essere, come siamo, al passo con quelli che sono i centri più rilevanti in Italia e in Europa. Una qualità assistenziale che deve essere frutto di un impegno clinico associato ad un impegno di ricerca." Concetto questo ribadito dal Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Professor Gian Luca Gregori, che nel suo intervento ha puntato l’attenzione sulla sinergia molto stretta che c’è tra Università e Presidio Ospedaliero in “un percorso che ha sempre dato buoni frutti e per il quale stiamo lavorando con grande impegno”.

“Quelli del Salesi - ha sottolineato Caporossi - sono ben 120 anni di storia costellata di traguardi e soddisfazioni. Oggi, stiamo costruendo un nuovo ospedale pediatrico al centro di Torrette dove al sesto piano stiamo realizzando la parte della maternità e della neonatologia. Un investimento complessivo che supera gli 80 milioni di euro. Il Salesi è, guardando al futuro, un pilastro della strategia sia per gli Ospedali Riuniti che per la regione Marche.

Presente all’incontro anche il dottor Arturo Pasqualucci, che dal 1 agosto sarà il Direttore Sanitario Ospedali Riuniti Ancona. “Il mio - ha detto - sarà un percorso in continuità con quanto tracciato dal Direttore Generale (Michele Caporossi ndr). Quel che mi preme sottolineare è il dover continuare a percorrere sempre di più la strada dell'integrazione tra Ospedale e Università, una stretta collaborazione che rappresenta la forza di questa Azienda Ospedaliera.


da Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti
Umberto I-G.M. Lancisi- G. Salesi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2020 alle 18:35 sul giornale del 16 luglio 2020 - 432 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, Ospedali Riuniti, ospedale pediatrico salesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqKN





logoEV