Civitanova: Bici, scooter, persino una Jaguar: il Comune costretto a demolire otto mezzi abbandonati

1' di lettura Ancona 06/08/2020 - Quattro bici, una da uomo, una da donna, una da bambino e una non meglio identificata senza pedali. Uno scooter Aprilia Sonic 50. E poi i pezzi grossi: una Fiat Punto, una Mercedes Classe E 220 e addirittura una Jaguar S Type. Tutti mezzi che finiranno presto rottamati.

La Polizia locale, infatti, li ha in deposito da mesi, nessuno li ha reclamati e non pendono su di loro denunce di furto o altri procedimenti esecutivi e così li manderà al macero. Ad eseguire l’operazione la ditta Andreozzi di Mogliano, che ha stipulato un accordo con il Comune per questo servizio. Il provvedimento specifico, quindi, non avrà costi ulteriori per il Comune, ma certo fa specie in particolare che le auto e lo scooter giacciano completamente abbandonati a sé stessi. Chi può o vuole dimenticarsi di una Jaguar o di una Mercedes? Mistero che non troverà alcuna risposta.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2020 alle 11:32 sul giornale del 07 agosto 2020 - 274 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsG2





logoEV