Mostra Letizia Battaglia, eventi al via alla Mole

2' di lettura Ancona 18/09/2020 - Prendono avvio il 19 settembre alle ore 18:30 con la visita tematica "Una vita per la Libertà", gli eventi legati alla mostra "Letizia Battaglia. Storie di strada", in programma alla Mole Vanvitelliana fino al 15 gennaio 2021.

Una rassegna di appuntamenti tra cultura e critica sociale per conoscere e approfondire la fotografia di questa grande donna del nostro tempo, sostenuta dal Comune di Ancona e curata dalla Soc. Coop. Le Macchine Celibiche gestisce la mostra. L’arte di Letizia Battaglia parla di donne e di bambini, di artisti, di mafia e di tutta la vita e le emozioni che popolano le vie di una città. Il suo lavoro è un manifesto, le sue foto delle “forme di attenzione” - come le definisce la curatrice, Francesca Alfano Miglietti.

Su queste idee è stato costruito il calendario di eventi che prevede visite tematiche di approfondimento, presentazioni di libri, conferenze, workshop, attività per bambini e, per la prima volta, visite in dialogo con alcune delle associazioni del territorio che hanno a cuore le tematiche sociali catturate dall’artista. Si parlerà di mafia con i volontari di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, della condizione della donna con Free Woman e delle nostre strade con i volontari della Tenda di Abramo, delle Unità di Strada di Falconara e Ancona e la cooperativa Polo9.

Le visite tematiche -Storie&Racconti - rivolte ad un pubblico di giovani e adulti, propongono un itinerario alla scoperta della vita e delle passioni racchiuse negli oltre 300 scatti della mostra. Le attività per famiglie e bambini dai 6 agli 11 anni- Family Lab - indagheranno l’arte della Battaglia con occhi attenti e coraggiosi, attraverso giochi, narrazioni partecipate, passeggiate e sperimentazioni.

Le presentazioni di libri, in collaborazione con la Libreria Fogola, hanno inizio il 20 settembre alle ore 17:45 presso la Sala Box Omero grazie all’incontro con Sacha Naspini e i suoi sguardi nell’ultimo romanzo Ossigeno.A Novembre la mostra ospiterà il workshop trfacce. Mostrarsi (e scoprirsi) alla fine della mostra della ritrattista Francesca Tilio e lo storyteller Cristiano Carriero. Un inedito percorso di lettura e racconto di sè, tra narrazione fotografia. Non mancano le collaborazioni con le manifestazioni che popolano la Mole Vanvitelliana.

Appena conclusa l’esperienza de La mia generazione festival, si guarda già al KUM! Festival durante il quale Letizia Battaglia tornerà a visitare Ancona e la mostra offrirà la possibilità di visite guidate, attività per famiglie e bambini, scontistiche e aperture speciali. Inoltre, continuerà anche nei prossimi mesi il confronto con le associazionidi promozione culturale della città dorica, come Il Mascherone e Ankonistan. Altre iniziative stanno prendendo avvio e si sta definendo un’altrettanto ricca proposta educativa con attività per le scuole dalla Primaria alla Secondaria di II grado.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2020 alle 16:02 sul giornale del 19 settembre 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa, mostra Letizia Battaglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bwq2





logoEV
logoEV