Oltre tre etti di cocaina in casa, arrestato un 30enne

Squadra mobile - polizia 1' di lettura Ancona 29/09/2020 - Blitz antidroga dei poliziotti della Squadra mobile di Ancona in un appartamento del centro: arrestato un 30enne albanese

Tre etti e mezzo di cocaina purissima che, una volta tagliata, sarebbe diventata un chilo, fruttando allo spacciatore oltre 10mila euro. È quanto hanno trovato gli uomini della Squadra mobile di Ancona in un appartamento del centro utilizzato come base logistica da un pusher albanese di 30 anni.

L'operazione è scattata nella giornata di lunedì dopo una serie di appostamenti. Da giorni gli investigatori stavano pedinando l'uomo, residente in un altro appartamento ad Ancona, cercando di capire dove avesse stabilito la sua base dove portare avanti l'attività illecita.

Quando gli agenti sono entrati in casa, hanno trovato prima il cellophane utilizzato per il confezionamento della droga e poi, dopo una accurata perquisizione, una scatola contenente la cocaina ancora cristallizzata. Il 30enne è stato quindi arrestato e portato al carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2020 alle 16:10 sul giornale del 30 settembre 2020 - 332 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, arresto, cocaina, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxgS





logoEV