3° Memorial organizzato dalla UPA PITTORI BOXE per ricordare Marco Pierangeli

3' di lettura Ancona 20/10/2020 - Nel ricordo del giovane pugile anconetano Marco Pierangeli scomparso il 5 aprile 2006, la società pugilistica UPA Pittori con il patrocinio del Comune di Ancona e la sponsorizzazione della Eurosped ha organizzato il 3° memorial di boxe cui hanno partecipato atleti provenienti dalla palestre marchigiane, toscane ed emiliane.

L’evento si è disputato nelle giornate di sabato e domenica scorsi presso l’impianto in tensostruttura di Torrette di Ancona, alla presenza del Presidente del Comitato Regionale Marche Gabriele Fradeani; sul ring si sono alternati ben 40 pugili di diverse categorie e peso in rappresentanza di tredici associazioni pugilistiche: Upa Pittori Ancona, Ruffini Team, San Giorgio Boxing, BCC Castelfidardo, Nike Fermo, Costantino Boxe, Boxe Lastra Signa, Phoenix Boxe, Ascoli Boxe, Pugilistica Dorica, Accademia Pugilistica Maceratese, Kaflot King Boxe, Audax Fano.

Il trofeo messo in palio dalla città di Ancona per il miglior pugile del torneo è stato assegnato all’esordiente Kebe Malik, 64 kg., 19 anni, italo livoriano, considerato una promessa della boxe marchigiana. Il ragazzo seppur al suo debutto ha mostrato di possedere pregevoli qualità pugilistiche, talento, estro e tanto coraggio da terminare il suo primo match con la vittoria ai punti, nonostante una persistente epistassi, battendo il più esperto Liberati Lorenzo della Nike Fermo.

Sarà cura del maestro Marco Cappellini dell’Upa Ancona che lo allena, cercare di portare avanti con il ragazzo quell’ottimo lavoro di formazione sin qui fatto e sicuramente in futuro sentiremo parlare di Malik per le sue prodezze sportive. Tra i match in evidenza c’è da segnalare quello della categoria dei pesi leggeri tra la campionessa italiana Nadia Flalhi allenata dal maestro Roberto Ruffini della Ruffini Team di Monteprandone e Giada El Okabi della Costantino Boxe.

La campionessa dotata di notevole tecnica e leve più lunghe non si è smentita, vincendo ai punti sulla rivale che sebbene di minore statura si è esibita da temibile fighter. Ottime le prestazioni di Tommaso Battistoni 60 kg. e Marco Elisei 76 Kg. entrambi pugili in ascesa, allenati dal maestro Andrea Gabbanelli della Boxing Club Castelfidardo che vincono meritatamente ai punti, rispettivamente su Bitti Leonardo della Nike Fermo e Ousmane Ell Fall dell’Upa Ancona.

Il match più applaudito è stato quello tra Borriello Michele dell’Upa Ancona e Tulli Lorenzo della San Giorgio Boxing 70 kg.; i due pugili si sono confrontati mostrando il meglio di loro, ragazzi ben impostati che sanno tenere il ring e che fanno prevedere una crescita importante. Spiccano tra la categoria elite, Marzio Pepe 82 kg. dell’Upa Ancona che vince ai punti su Mustafà Shadi della San Giorgio Boxing al termine di un match molto intenso. Invece, pari tra Luca Di Loreto 70 kg. della Ruffini Team e Alessandro D’Eligio della Boxing Lastra Signa in un match equilibrato; match pari anche tra Yassine Maski 64 kg. dell’Audax Fano e Mohamed Masri della Costantino Boxe.

Altro incontro in evidenza è quello tra i pesi medi elite Alessandro Baldoni dell’Upa Ancona che vince nonostante aver riportato una ferita sull’arco sopraccigliare successivamente suturata, su Leonardo Piangerelli della Nike Fermo nel corso di tre round energici e ruvidi


Massimo Pietroselli Delegato FPI Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2020 alle 09:21 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 153 letture

In questo articolo si parla di sport, evento, boxe, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/by7u





logoEV
logoEV