NurSind: screening periodici per tutti i professionisti sanitari del SSR

1' di lettura Ancona 19/10/2020 - Il Coordinamento Regionale NurSind Marche considerato che l’epidemia Sars-Cov 2 è in fase di recrudescenza e purtroppo si registrano contagi anche nelle aziende sanitarie regionali, che hanno coinvolto non solo pazienti ma anche colleghi professionisti sanitari con quadri asintomatici o pausintomatici.

È dimostrato ampiamente dalle evidenze scientifiche, che qualsiasi portatore del Sars-Cov2 può diffondere la malattia COVID19, pertanto al fine di prevenire la diffusione dell’epidemia e limitare gli infortuni sul lavoro, CHIEDIAMO di estendere con modalità periodica gli screening diagnostici dei tamponi naso-faringei e/o sierologici a tutti i professionisti in servizio, in moda da intercettare e isolare tempestivamente i soggetti portatori.

Attualmente solo alcune aziende sanitarie Marchigiane sottopongono a screening periodico i propri dipendenti, è invece indispensabile garantire la sicurezza e l’uniformità dei livelli di qualità
delle prestazioni sanitarie a tutti i lavoratori e cittadini, perché nessuno possa essere catalogato di serie B e incontrare rischi maggiori a seconda dell’azienda sanitaria pubblica dove accede.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2020 alle 12:07 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, sindacato, aou, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/by2I





logoEV