L’AMAT sostiene il lavoro degli artisti emergenti marchigiani con il network nazionale IN-BOX

2' di lettura Ancona 24/11/2020 - Il lavoro dell’AMAT a sostegno degli artisti marchigiani prosegue a livello nazionale con la rinnovata adesione dell’ente marchigiano di promozione dello spettacolo dal vivo al progetto nazionale In-Box, una rete a sostegno della scena teatrale contemporanea, di artisti e compagnie emergenti attiva da tredici anni ideata da Straligut Teatro (Siena) alla quale aderiscono importanti realtà nazionali di natura eterogenea e tra loro diversificata, festival, teatri stabili e enti di promozione.

In questo modo grazie alle reti attivate dall’AMAT con gli operatori del settore in Italia, accanto al circuito dedicato alle esperienze di danza con il network Anticorpi Explo e a quelle musicali con Glocal Sound. Giovane musica d’autore in circuito, anche le produzioni teatrali marchigiane hanno la possibilità di far parte di un importante scenario nazionale. In-Box definisce emergenti quelle compagnie le cui opere hanno un alto livello artistico a cui non corrisponde ancora un'adeguata visibilità presso pubblico, operatori e critica. Grazie alla trasversalità di sguardi dei componenti della sua rete, il progetto seleziona spettacoli capaci di dialogare in maniera incisiva con più pubblici rappresentando al meglio il tempo presente. Attraverso la sua azione promozionale e distributiva In-Box intende contribuire al rinnovamento del teatro italiano sostenendo la continuità della ricerca artistica e la dignità economica del lavoro delle compagnie attraverso l'acquisto di repliche a cachet di spettacoli già prodotti.

Per fare questo In-Box offre un tour di repliche a cachet fisso, visibilità presso operatori e stampa, confronto con il pubblico in contesti anche molto diversi fra loro, trasparenza nei rapporti e nelle condizioni contrattuali. In-Box dal Vivo è l'evento centrale del progetto: fase finale di selezione degli spettacoli, momento di confronto e lavoro comune per la giuria e la rete, occasione di grande visibilità per gli artisti ospitati, vetrina del teatro contemporaneo emergente in grado di attirare pubblico, operatori, stampa. Per partecipare al bando (scaricabile su www.amatmarche.net) c'è tempo fino al 29 dicembre.

La selezione da parte della giuria composta da un esponente di ciascun partner di In-Box si svolge in tre fasi: la prima fase avviene attraverso la visione dei materiali caricati sul sito e si conclude entro il 10 marzo 2021 e al termine di questa fase viene comunicato a tutte le compagnie partecipanti l'esito della selezione iniziale; la seconda fase si conclude entro il 26 aprile 2021 con l'individuazione e la comunicazione degli spettacoli finalisti; la terza fase si svolge a Siena dal 17 al 23 maggio 2021. Le compagnie finaliste sono chiamate a mostrare dal vivo il proprio spettacolo in forma integrale. L'esito del bando sarà pubblicato sul sito www.inboxproject.it.

In-Box 2021 assegna complessivamente agli spettacoli finalisti 56 repliche, finali comprese, a cachet fisso in base allo scaglione di appartenenza. Per informazioni: info@inboxproject.it, www.inboxproject.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2020 alle 15:03 sul giornale del 25 novembre 2020 - 206 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, attualità, spettacoli, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDfa





logoEV