Fermo: Comando dei Carabinieri di Fermo: con l' Operazione “Dust Debts1” intercettati, individuati e catturati diversi spacciatori

3' di lettura Ancona 27/11/2020 - Con il blitz che si è concluso alle prime luci dell'alba, recuperati oltre 16.000 euro provenienti dallo spaccio ed alcune centinaia di grammi di “Cocaina” e “Marijuana”.

Si è conclusa alle prime ore dell’alba di ieri l’operazione denominata “Dust Debts1” condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Fermo, impegnati da alcuni mesi a contrastare l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti in provincia.
A cominciare dal mese di aprile e fino alla fine di luglio scorso, i Carabinieri, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Fermo, con una serie di servizi dinamici di osservazione, pedinamenti, intercettazioni e riscontri, sono riusciti ad arginare i canali di approvvigionamento lungo la costa maceratese e fermana e individuare gli spacciatori che smerciavano al dettaglio sostanze stupefacenti del tipo “Cocaina” e “Marijuana” nell’entroterra fermano.
Al termine dell’attività, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Fermo, i militari, nei comuni di Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare, Porto San Giorgio, Pedaso, Fermo e Montegiorgio, hanno fatto irruzione nelle abitazioni di 6 soggetti (tre italiani, due macedoni e un albanese) di età compresa tra i 35 e 54 anni, nullafacenti e pregiudicati, provvedendo alla loro cattura poiché ritenuti responsabili di spaccio continuato di sostanze stupefacenti in concorso tra loro.
Con l’ausilio di alcune unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Pesaro e supportati dalla copertura aerea di un veivolo del 5° Nucleo Elicotteristi Carabinieri di Pescara, circa 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Fermo hanno raggiunto i diversi obiettivi che sono stati meticolosamente perquisiti, comprese le relative pertinenze e veicoli nella disponibilità degli interessati. L’operazione, che aveva portato nelle varie fasi già all’arresto in flagranza di due persone e alla denuncia in stato di libertà di ulteriori tre soggetti italiani tra cui una donna (dell’età compresa tra i 26 e 52 anni), tutti residenti in ambito provinciale, ha permesso nel complesso di recuperare alcune centinaia di grammi di cocaina, hashish e marijuana, oltre a telefoni cellulari, schede telefoniche, sostanze da taglio, strumenti e materiale per il confezionamento degli stupefacenti e oltre 16.000 Euro occultati in una abitazione, ritenuto provento di attività illecita.
Nei confronti di uno dei macedoni, risultato irregolare sul T.N., da un riscontro dattiloscopico, si è anche scoperto essere pendente un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Ancona (sotto altro nome), poiché condannato alla pena di mesi 4 di reclusione, essendo stato riconosciuto colpevole di falso materiale commesso da privato.
L’indagine ha permesso complessivamente di riscontrare oltre 320 cessioni di sostanze stupefacenti, identificare e segnalare alla Prefettura di Fermo 76 assuntori, a testimonianza di quanto diffuso è il fenomeno del consumo di sostanze stupefacenti in Provincia che interessa, in modo trasversale diverse generazioni. A riprova di questo, proprio durante la giornata di ieri, nel corso di una perquisizione è stato deferito in stato di libertà un uomo di 58 anni, poiché trovato in possesso di gr. 25 di marijuana e di detenzione illegale di munizionamento da caccia.
Dopo le formalità di rito, il macedone gravato da ulteriore misura, è stato associato presso la Casa Circondariale di Fermo, mentre i restanti sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.


dal Comando dei Carabinieri di Fermo


... ... ...
"C:\Users\Lorenzo\Desktop\VID-20201013-WA0004 (1) - Copia.mp4"

Allarga




Comando dei Carabinieri di Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2020 alle 14:14 sul giornale del 28 novembre 2020 - 421 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comando dei Carabinieri di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDOu





logoEV