Inrca, tamponi drive through con il camper itinerante

2' di lettura Ancona 02/12/2020 - Drive through INRCA per Covid-19. Un camper per eseguire i tamponi nasofaringei direttamente a bordo della propria auto, in varie aree cittadine.

Un servizio mobile! In risposta alla ripresa ed all’evoluzione della epidemia da Covid-19 ed in coerenza con il Piano Pandemico Regionale, l’IRCCS-INRCA ha attivato un Progetto per la popolazione: un camper per effettuare tamponi nasofaringei per il Covid-19, posizionato nei vari punti della città. Scopo dell’iniziativa: servizio di testing itinerante, con pool di operatori sanitari esperti rivolto ad utenza esterna.

L’INRCA intende mettere a disposizione della popolazione il suo know-how e la professionalità dei suoi ricercatori, contribuendo a mitigare l’impatto del Covid-19 nelle strutture sanitarie e socio assistenziali, offrendo sostegno ai Servizi Territoriali nel monitoraggio dei contatti. Il servizio è già operativo da lunedì 30 novembre 2020. Per informazioni consultare il sito inrca al link https://www.inrca.it/inrca/Tampone.asp dove è possibile scaricare il vademecum dei 5 passi da effettuare per usufruire del servizio e dove trovare tutta la modulistica utile.

E’ già attiva la prenotazione per cui con l’impegnativa del medico curante, è possibile telefonare, dal lunedì al venerdì al numero 3665615656 dalle ore 14 alle ore 16. Al momento della prenotazione saranno comunicate all’utente le varie postazioni del camper. Il pagamento può essere effettuato prima dell’esecuzione del tampone oppure in loco tramite POS.

E’ obbligatorio recarsi in automobile. Il check-in è composto di due tappe: la prima nella quale un operatore amministrativo gestirà gli aspetti relativi all’impegnativa, al pagamento, moduli di consenso e rilascio delle credenziali utili per consultare il referto online. La seconda tappa nella quale viene eseguito il tampone da un operatore sanitario. Prima fermata del camper: il parcheggio dello Stadio del Conero di fronte all’entrata della Tribuna dove rimarrà fino al giorno 11 dicembre.

L’INRCA come IRCCS (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico), ha come finalità sia la cura dei pazienti che la Ricerca Scientifica. Verrà quindi richiesto all’utente se vorrà anche dare il suo consenso per fini di ricerca sul Covid-19.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2020 alle 16:11 sul giornale del 03 dicembre 2020 - 284 letture

In questo articolo si parla di attualità, INRCA di Ancona, comunicato stampa, coronavirus, tamponi drive in

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEji





logoEV