"AnconaMarcheITALIA160°": l'iniziativa di Ankon Nostra per il 160° anniversario dell’Unità d’Italia

2' di lettura Ancona 05/12/2020 - È il nostro contributo – spiega il Presidente Daniele Ballanti – per i 160 anni dell’Unità d’Italia e mettere in evidenza Ancona e le Marche nel panorama nazionale. Per noi è molto importante fare proposte, anche nazionali, che uniscano cultura e valori. Attendiamo di essere ricevuti dal Comune.

Come noto la ricorrenza è stata riconosciuta dal Consiglio dei Ministri nel 2011 come “Giornata della nascita dello Stato Italiano unitario”, solennità civile, senza costi, né rinuncia ad attività lavorative o scolastiche. Per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia il Presidente Napolitano aprì le celebrazioni al Pantheon rendendo omaggio al Padre della Patria Vittorio Emanuele II mostrando agli italiani un esempio di unità, condivisione e continuità di 150 anni di storia nazionale.

Sullo stesso esempio Ankon nostra sta organizzando alcune iniziative per ricordare l’entrata di Ancona e delle Marche nel nuovo Stato nazionale nel 1861, proponendo collaborazioni con Istituzioni, Enti Locali ed Associazioni. Due giornate, il 17 marzo e il 10 luglio.

Il 17 marzo, giorno della Festa civile la Conferenza stampa di presentazione con le Autorità, il dono al Comune di una targa a ricordo, la donazione del Progetto “Ancona 17 Marzo”, redatto con il contributo di architetti (nomi ancora riservati), al Comune, alla Regione e alla Autorità Portuale, come contributo di idee dedicata al Risorgimento e all’Unità d’Italia ad Ancona. Inoltre la presentazione dell’iniziativa benefica dedicata. L’Ufficio Scolastico Regionale è stato invitato a promuovere un’iniziativa in tutta la regione dedicata agli studenti su “Risorgimento e Unità d’Italia” che, se accolto, sarà presentata nella prima giornata.

Il 10 luglio il Convegno con relatori locali e nazionali (nomi ancora riservati) sul Risorgimento italiano, il Tricolore, su Ancona e le Marche dal Risorgimento al Regno d’Italia, sul Valore dell’Unità d’Italia oggi e sui personaggi storici locali. Inoltre la discussione del Progetto di Ankon nostra “Ancona 17 marzo” donato alle Istituzioni. In chiusura il termine dell’iniziativa benefica nella quale i benefattori avranno versato direttamente un’offerta al Soggetto destinatario; l’Associazione culturale Ankon nostra infatti, come previsto nello Statuto, non prevede nessun ritorno economico da questa iniziativa.

Stiamo sollecitando l’incontro con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona per presentare in tempo l’iniziativa al Capoluogo regionale, nel frattempo sono in corso di richiesta i patrocini a: Presidenza della Repubblica, Presidenza Regione Marche, Comune di Ancona, ANCI, Università Politecnica delle Marche, Deputazione Storia Patria per le Marche, Ufficio Scolastico Regionale per le Marche ed altri ne seguiranno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2020 alle 12:53 sul giornale del 07 dicembre 2020 - 469 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Associazione civica, Ankon Nostra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEOV





logoEV