Oltre mezzo chilo di marijuana in cantina, arrestato 30enne

1' di lettura Ancona 13/01/2021 - Nascondeva sette di marijuana nella cantina di casa: arrestato dai carabinieri un 30enne anconetano

In manette con l'accusa di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito un operaio di 30 anni, incensurato. Il blitz dei carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile è scattato nel pomeriggio di martedì nell'abitazione dell'uomo, a Collemarino. I militari tenevano da giorni sotto osservazione la casa, per via di strani movimenti che li avevano insospettiti.

È quindi scattata la perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di una busta in cellophane contenente circa 50 grammi di marijuana nascosta in un mobile della sala della pranzo. Nella cantina i carabinieri hanno poi trovato altri 650 grammi di marijuana contenute in diverse buste di cellophane dello stesso tipo, oltre a 1.600 euro in contanti, somma ritenuta provento dell'attività illecita di spaccio.

Tutto il materiale è stato sequestrato, il 30enne è stato arrestato e posto ai domiciliari. Nella mattinata di mercoledì il giudice ha convalidato l'arresto a cui è seguita la condanna ad 1 anno ed 8 mesi, con pena sospesa, e 2.000 euro di multa.








Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2021 alle 16:46 sul giornale del 14 gennaio 2021 - 580 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJc1





logoEV