...

Il procedimento penale per l’incendio sviluppatosi presso l’azienda Casali SpA il 17 luglio 2015 rischia di essere archiviato. Il Pubblico Ministero ha formulato la richiesta poiché nella mancata attivazione del telefono per le emergenze ambientali del Comune di Falconara non ha ravvisato l’intenzione (dolo) ma un atto involontariamente colpevole.






...

Giovedì mattina un ennesimo episodio di esalazioni idrocarburi intense ha invaso larghe zone della città, un olezzo intenso e simile a quello della benzina, fra le 7:15 e le 7:45 del mattino. Dalle zone di Piazza Europa, via Spagnoli, Italia e Solferino in quei 30 minuti le stanze delle abitazioni con finestre aperte lato nord si sono saturate e non c'era ovviamente possibilità di "arieggiare". In trappola all'interno delle proprie abitazioni.



...

Con il raddoppio della Statale Adriatica, Falconara Marittima, per l’ennesima volta, rischia di subire soltanto l’impatto di una infrastruttura senza trarne benefici. Non stiamo dicendo che il raddoppio non si deve fare, stiamo dicendo che il progetto del raddoppio è l’ultima occasione per Falconara di vedere realizzato uno svincolo che dreni il traffico da via Flaminia e Palombina Vecchia.




...

Abbiamo oggi appreso che la Giunta Regionale, con la delibera n.541 del 13/5/2019, ha deliberato la “Costituzione di un tavolo di confronto interistituzionale regionale su API raffineria di Ancona S.p.A.”, “… per il confronto congiunto delle misure e degli interventi prescritti a garantire un adeguato livello di sicurezza per le persone e l'ambiente e mitigare le relative criticità ...”.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...




...

La mozione consiliare presentata impegna il Sindaco di Falconara Marittima a fare ciò che altre città italiane hanno già fatto, da ultima la capitale Roma: cancellare il nome di Arturo Donaggio dalla toponomastica cittadina perché responsabile della scrittura del Manifesto della Razza nel 1938. La mozione chiede di intestare la via a Rita Levi Montalcini, scienziata, premio Nobel, senatrice, perseguitata dalle leggi razziali fasciste.


...

La formale partecipazione dell’attuale Amministrazione comunale alla celebrazione del 25 aprile nasconde il più bieco DISINTERESSE nei confronti di un altissimo sacrificio per una conquista fondamentale della nostra Storia: il ritorno dell’Italia alla libertà e alla democrazia.



...

Continuano i disagi per gli utenti del servizio di bus urbano a causa dei ritardi accumulati nella tortuosa percorrenza dal capolinea da via Bottego a via Marsala. La causa è il percorso che obbliga il bus a transitare alla stazione ferroviaria, zona dove il traffico sempre intenso fa accumulare preziosi minuti di ritardo che gli autisti non riescono più a recuperare lungo il tragitto interno sia per le caratteristiche del percorso che per la tipologia dell’utenza servita.



...

Bilancio del Comune di Falconara M.: la Tassa sui Rifiuti aumenterà da un minimo di 10,71 € ad un massimo di 23,49 €! I Falconaresi continuano a pagare i costi del fallimentare sistema di raccolta dei rifiuti che dal 2011 non riesce a raggiungere l’obiettivo di legge del 65% di differenziata.


...

Dato che l’Ordinanza Dirigenziale N° 42 del 15/03/2019 del Comune di Falconara M. ha stabilito l’eliminazione di una ottantina di parcheggi e il cambio della viabilità nella zona del quartiere Villanova che sarà interessata dalle demolizioni di decine di appartamenti per far posto al bypass ferroviario, il Consigliere di CiC/FBC/SAF ha inviato una p.e.c. urgente al Sindaco con la quale chiede di evitare ai residenti almeno il disagio della mancanza di parcheggio per le proprie auto.


...

I Consiglieri comunali della minoranza (CiC/FBC/SAF - PD - LEGA e M5S) hanno formalmente contestato al Presidente del Consiglio comunale di Falconara Marittima - Sig. Goffredo Brandoni - la violazione dei compiti indicati dalla normativa e delle regole comportamentali connaturate alla carica di garante della corretta dinamica politico-amministrativa dell’Ente.


...

Entro il 2019, su incarico del Commissario Straordinario per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico Luca Ceriscioli, il Consorzio di Bonifica inizierà a realizzare opere di “ampliamento delle sezioni idrauliche, regolazione delle portate e sistemazione dei nodi di immissione tra i fossi San Sebastiano, Cannettacci, Rigatta e Liscia” che dovrebbero garantire il deflusso delle acque a valle dell’abitato di Castelferretti.





...

L’approvazione da parte del Consiglio comunale - all’unanimità – della mozione inizialmente presentata da CiC/FBC/SAF – LEGA – PD e M5Stelle che impegna il Sindaco, la Giunta e il Consiglio stesso a provvedere ad istituire la Consulta sulla disabilità e ad attivarsi rapidamente per l’adeguamento alla situazione attuale del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA), ha una lettura che non può sfuggire.




...

Il Comune di Ancona e quello di Falconara si riuniscono per arrivare a un’azione congiunta di contrasto alle barriere fonoassorbenti progettate da Rfi, che dovrebbero isolare la ferrovia dall’abitato di via Flaminia per ridurre l’inquinamento acustico, ma penalizzerebbero il paesaggio perché, alte fino a 10 metri, impedirebbero la vista del mare e potrebbero aggravare l’inquinamento ambientale lungo la principale strada costiera dei due territori.



...

“Come mai il Sindaco fa un’ordinanza per vietare i botti di capodanno a tutela anche degli animali domestici e, a distanza di oltre un anno e mezzo, non ottempera ad una Deliberazione del Consiglio comunale a tutela degli animali in cattività nei Circhi, vietando l’attendamento circense sul suolo comunale?” si chiede il Consigliere Loris Calcina.



...

Il comitato "No al muro, Sì al mare", nato dalla volontà di alcuni cittadini di Falconara M.ma per dimostrare il proprio dissenso al progetto di RFI di realizzare una barriera antirumore lungo i binari della linea ferroviaria in corrispondenza della via Flaminia, in poco più di due settimane dal lancio della raccolta firme, funzionale a sostenere la propria posizione critica, ha già raggiunto la soglia delle 1500 firme.