...

“E’ stato appena pubblicato il Decreto del Governo che va per larga parte nella direzione che auspicavamo anche nel nostro comunicato di qualche giorno fa, a tutela del bene primario della salute delle persone e dell’esigenza di superare quanto prima questa gravissima e drammatica emergenza sanitaria”




...

A causa dell’emergenza coronavirus, sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande di ammissione al bando di concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo determinato di un dirigente della Direzione Affari generali-anticorruzione e trasparenza e personale dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale.







...

Covid-19 e sicurezza sanità: Fp Cgil Marche soddisfatta per l’accordo siglato con il Ministero della salute a favore degli operatori sanitari, socio-sanitari, socio-assistenziali sia pubblici sia privati. «Ora le aziende marchigiane dei settori interessati si adeguino subito, a partire dall’Asur, Marche Nord, Inrca e Ospedali Riuniti di Ancona», avverte Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche.


...

Ogni essere umano crea, inventa, costruisce idee e pensieri nella propria mente. La creatività è una delle caratteristiche umane che ci consentono di fare fronte alle avversità e superare gli ostacoli. Lo sanno bene i manager delle grandi aziende abituati a gestire gruppi di persone molto diverse tra loro.


...

Che il buon vino sia l’emblema dell’italianità può essere da molti considerato un’ovvietà, un semplice stereotipo; ma è davvero così? Il vino, in realtà, è molto più di un simbolo: il suo peso sul mercato è infatti tale da averlo reso uno dei prodotti più rappresentativi del Made in Italy.


...

Continua a crescere la grande famiglia di Conerobus, con i primi otto nuovi autisti assunti a tempo indeterminato nel 2020.


...

Si terrà regolarmente domani 26 febbraio al PalaPrometeo di Ancona la prova scritta per il concorso da infermiere. Attese almeno 600 persone. A chi ne farà richiesta verranno fornite mascherine e guanti




...

È come se fosse una grande impresa che occupa 9.016 persone. Questo il valore dell’occupazione complessiva del sistema portuale, che va da Pesaro ad Ortona, secondo la ricerca “Analisi d’impatto occupazionale del sistema portuale del mare Adriatico centrale”, realizzata dalle società leader per ricerche statistiche Questlab e Quantitas di Venezia su commissione dell’Adsp e presentata mercoledì in una conferenza stampa nella sede dell’istituzione ad Ancona.