...

“L’iniziativa di ieri ad Ancona (“Marche e centrosinistra. Gli obiettivi raggiunti dal nostro lavoro in Senato”n.d.r.) è stata un’occasione per compiere un bilancio di questi cinque anni di legislatura, durante i quali ci siamo impegnate, in linea con il partito ma anche in autonomia e tenendo conto dell’interesse del territorio, sui temi del lavoro, delle piccole e medie imprese, dell’emergenza sismica e dell’alluvione, dei diritti umani, dei diritti degli animali.


...

Ora che si avvicinano le elezioni alcuni segmenti della sinistra si appropriano addirittura dei temi caratteristici della Lega. Tre consiglieri della maggioranza: due dei verdi, uno della lista civica "Ancona 2020", propongono di modificare gli indicatori per la compilazione delle graduatorie per l’assegnazione delle case popolari introducendo l'obbligo da parte del richiedente di avere almeno 5 anni di residenza o lavoro.


...

L'argomento attribuzione delle case popolari è al centro dell'attenzione dell'Amministrazione Comunale ormai da parecchio tempo. Non è sfuggito ad alcuno che l'assegnazione dei locali, con i parametri attualmente in vigore, esclude quasi completamente i cittadini con nome e cognome italiani.




...

Vuoi fare qualcosa di utile per l’ambiente? Ti piacerebbe rimboccarti le maniche per ripulire un pezzo degradato del nostro territorio? Ti aspettiamo munito di guanti e scarponcini sabato 23 settembre alle ore 15.00 sul Belvedere “Fuori Porta” Via Loretana per operare presso il Bosco Mancinforte, Area verde Palasport e Giardinetti “For de Porta”.



...

In Consiglio Comunale tra le interrogazioni urgenti chiederò all'Assessore competente quali sono le misure previste dall'Amministrazione in caso di calamità. Questa foto è stata scattata da me alla rotonda dell'Ospedale di Torrette. La strada era impraticabile ovviamente per le caditoie sporche che hanno bloccato la fuoriuscita dell'acqua dal manto stradale .


...

La campagna mediatico-elettorale della sindaca Mancinelli che sta cercando di far passare per eventi epocali semplici opere di manutenzione, come successo con la Galleria del Risorgimento già di nuovo da mesi in condizioni penose, ha ricevuto un duro colpo con l'ascensore del Passetto.


...

Il Pd si confronta con i suoi cittadini e lo fa nel circolo di Vallemiano, una delle zone di Ancona con il più alto tasso di residenti extracomunitari. A rispondere ai cittadini il Sindaco Mancinelli e l'assessore alla Partecipazione Democratica Stefano Foresi. Gli elettori del PD hanno portato agli occhi del Sindaco le problematiche della convivenza multiculturale, chiedendo soluzioni a problemi di sicurezza e priorità senza cadere in risposte razziste.


...

La qualità dell'aria a Falconara Marittima torna di grande attualità. Dopo aver già presentato alcune interrogazioni in questi anni, stamani, al riavvio dei lavori parlamentari, in due differenti interrogazioni il deputato anconetano Emanuele Lodolini (PD) si è rivolto al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin per chiedere se si intende approfondire i risultati dell’indagine epidemiologica


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
...

Importante emendamento presentato oggi in Commissione riguardante la convenzione da stipulare dopo quasi venti anni dalla scadenza della precedente con la proprietà dei locali della Galleria Dorica.





...

La Lega si mette in gioco ad Ancona per le prossime elezioni, si parte con il nuovo segretario, anconetano da generazioni, Francesco Luciani. Priorità chiare: più sicurezza, stop al degrado e must assoluto "prima gli italiani". La denuncia del segretario provinciale Bevilacqua: "Ancona verso il Medioevo", Paolini su autocertificazione vaccini: "Ennesima buffonata" Il video


...

Il 5 Settembre 2017 si è tenuto il Consiglio provinciale. All'ordine del giorno, tra le varie, la Provincia, o meglio la maggioranza che la governa, ha votato da sola la delibera che approvava la planimetria per individuare le zone non idonee e quelle potenzialmente idonee alla localizzazione degli impianti per i rifiuti (discariche, inceneritori, vari impianti di trattamento, recupero ecc.. ).





...

Le sorti della nostra “regione rossa” da sempre sono segnate dal partito egemone che la governa. Da Palmiro Ucchielli, segretario regionale prima di Comi, a Matteo Ricci, membro della segreteria nazionale, ora sulla poltrona di sindaco di Pesaro dopo il governatore Ceriscioli, il potere, non solo quello politico, si sta consolidando al nord delle Marche con il tramonto di Ancona e il sorgere di Pesaro.


...

Una insopportabile nube di tristezza sembra dover avvolgere per sempre la vita notturna del capoluogo di regione: nessuna idea, nessuna sinergia, zero progettualità, ma solo tanta approssimazione ed un atteggiamento burocratico repressivo da parte del Comune che non fa altro che aggravare il quadro.


...

C'è, ad Ancona c'è; nonostante un direttore generale, lautamente compensato, nonostante i proclami. A meno che non siano impazziti alcuni "colleghi onesti ma sfiduciati" che hanno trasmesso al nostro gruppo consiliare (oltre che al Direttore Generale ed al Sindaco...); una nota che suona proprio come un "grido di dolore".


...

"La sicurezza era una priorità deI Governo Renzi e lo è del governo Gentiloni. Grazie al lavoro in Parlamento degli ultimi anni (gli 80 euro al settore, il riordino delle carriere, la riapertura della negoziazione) ritengo che entro l'anno, grazie all'intesa con i sindacati di Polizia, Forze armate e Vigili del fuoco, gli uomini e le donne che fanno parte del comparto riceveranno gli aumenti in busta paga a gennaio o al più tardi a febbraio."


...

Si è svolta ieri 4 Agosto a Falconara Marittima una riunione di iscritti e simpatizzanti del movimento Articolo 1 MDP che hanno affrontato i temi di maggior urgenza riguardanti la situazione politica e sociale del nostro paese e del nostro territorio. Da parte di tutti è emerso come a fronte di temi gravi e urgenti come le politiche del lavoro, della gestione della sanità e delle questioni ambientali, esista un vuoto a sinistra che deve essere colmato.



...

Bufera per un video omofobo del candidato Fabio Ragni in lizza per la segreteria dell'intera provincia del Pd. Dopo il caso Urbisaglia spunta un nuovo caso all'interno del Pd ed è polemica. Nononostante le scuse affidate ai social ora rischia la candidatura. Il consigliere Provinciale Federica Fiordelmondo: "Chi si candida a rappresentare un Partito come il Pd deve dimostrare di essere figlio di un percorso politico consapevole"



...

Il servizio politiche territoriali della UIL ha elaborato i costi della tassa rifiuti in 100 città capoluogo di provincia, per una famiglia con una casa di 80 mq e 4 componenti, con reddito ISEE di 17.812 euro (abbastanza contenuto). E paradossalmente la sindaca Mancinelli può davvero essere …soddisfatta. Ancona viaggia spedita verso la vetta. Peccato che siano le famiglie di Ancona a pagarne le conseguenze economiche . In effetti, la vecchia Tarsu nel 2012 alla famiglia campione del capoluogo costava euro 146,28; con la tares nel 2013 gli euro sono diventati 232,17.


...

I livelli altissimi delle tariffe sui rifiuti delle provincie di Pesaro e Ancona evidenziano tutti gli errori compiuti in questi anni dalle giunte di centro sinistra nella gestione dei rifiuti. E la situazione è destinata a peggiorare se si pensa che la provincia di Ancona è guidata in ATA dalla sindaca Mancinelli che è riuscita nell'impresa di fare, nel Comune di Ancona, molto peggio del suo predecessore Gramillano arrivando a percentuali di differenziata minori.


...

L'annuncio dell'accordo tra Comune e Ordine dei Notai per l'introduzione del registro per il testamento biologico ad Ancona è un'ottima notizia per la nostra città.Una notizia che, come primi firmatari della mozione da cui tutto è scaturito, ci rende pieni di orgoglio.


...

Pensavamo di essercene liberati definitivamente, e invece la parola "Uscita Ovest" è tornata ad apparire su una delibera proposta dalla Giunta al Consiglio, come se nulla fosse accaduto nei primi mesi dell'anno.