contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Faconara: per Rc un errore eliminare l\'isola pedonale

1' di lettura
1269

riifondazione comunista
L’improvvisa eliminazione dell’isola pedonale di Castelferretti dimostra oltre ogni evidenza lo stato confusionale in cui si trova la giunta Brandoni.
L’omettere volutamente una discussione sulla vera questione che attanaglia Falconara cioè quella dell’equilibrio di bilancio e già di per se una responsabilità pesantissima, ma cercare di nascondere l’evidente incapacità di offrire risposte concrete e praticabili con atti sconsiderati rappresenta senza dubbio il peggiorare una situazione già critica.

Abbiamo letto con attenzione le “motivazioni” addotte per l’eliminazione dell’isola pedonale di Castelferretti e aldilà della ricerca di maldestri ed improvvisati pretesti giustificativi non emerge una sola motivazione plausibile che giustifica un tale intervento. Le conseguenze invece sono chiare, intanto il conclamare una classifica di cittadinanza, già, i cittadini, i bambini e le famiglie tanto care a Brandoni residenti a Falconara centro potranno liberamente usufruire dell’isola pedonale di piazza Mazzini mentre i castelfrettesi si dovranno accontentare di una passeggiata (con attenzione alle buche) in via del consorzio ecco la vera classificazione: cittadini di serie A e di serie B. Il tutto senza prendere in considerazione la drammatica situazione di piazza Albertelli ad oggi un autodromo che trovava pace e tranquillità in poche ore serali e che ora grazie al servilismo interessato di un improvvisato burocrate resta parcheggio al servizio esclusivo di un esercizio commerciale.

L’arroganza e la protervia padronale ottiene un insipiente scudiero e cosi sull’altare del “presunto maggior profitto” vengono sacrificati i diritti dei cittadini di Castelferretti che forse cominciano ad aprire gli occhi. L’incapacità progettuale e propositiva della giunta Brandoni non conosce limiti cosi come la sua sensibilità ambientale (!), attendiamo con ansia la riconversione del parco dell’UNICEF a pista di go-kart.


riifondazione comunista

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 luglio 2008 - 1269 letture