contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Attesa per il concerto per ricordare Carlo Urbani

1' di lettura
1076

Attesa per il concerto solenne che si terrà sabato 22 novembre, alle ore 21, nella Cattedrale di San Ciriaco per ricordare CARLO URBANI, il medico di Castelplanio scomparso prematuramente nel marzo 2003, stroncato in territorio asiatico dal virus respiratorio Sars, da lui stesso scoperto.

Una vita, la sua- breve- al servizio delle popolazioni più povere e trascurate al mondo. La vita e la drammatica fine di questo indimenticato conterraneo hanno ispirato l’artista Ornella Bonomelli, direttore artistico di “Insieme all’Opera” e Maria Beatrice Calai, giovane e affermata compositrice (entrambe anconetane) nella realizzazione di un progetto musicale, un ORATORIO IN MEMORIAM, che verrà eseguito domani sera.




Si tratta di una composizione lirica di genere solenne, per soprano (la stessa Bonomelli), baritono (Thomas Busch) , coro femminile ed ensemble strumentale. Il testo riprende brani biblici, riferiti in particolare al profeta Geremia. Voce recitante: Paola Giorgi. Il progetto musicale, inserito a suo tempo nel programma della giunta regionale per lo sviluppo della Pace e della Cooperazione, vede coinvolti i Comuni di Castelplanio (capofila) e Ancona, Giunta e Consiglio Regionale, Provincia di Ancona, Università Politecnica delle Marche e AICU, l’Associazione italiana Carla Urbani, che sostiene progetti a sostegno della lotte a fame e malattie. In cattedrale domani saranno presenti oltre alle diverse Autorità e ad una delegazione guidata dal sindaco di Castelplanio, rappresentanze del mondo scientifico e del volontariato, con l’AICU in prima linea ma anche appassionati di musica e lirica, interessati all’esecuzione dell’ opera stessa.



L’INGRESSO E’ LIBERO. Il concerto verrà replicato a fine dicembre a Castleplanio, città natale del medico.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 novembre 2008 - 1076 letture