contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Favori sessuali in cambio della residenza, indagato un vigile

1' di lettura
1396

polizia municipale

Indagato un ufficiale dei vigili urbani che avrebbe richiesto favori sessuali in cambio dell\'ok per la residenza.

E\' stato raggiunto da un avviso di garanzia M. M., ufficiale della Polizia municipale di Ancona, accusato di tentata concussione. L\'uomo, impiegato nell\'ufficio informazioni che si occupa tra le altre cose di controlli sulle certificazioni, avrebbe richiesto prestazioni sessuali a donne extracomunitarie in cambio di un aiuto nelle pratiche per ottenere la residenza.


Le vittime, le cui testimonianze sono state raccolte dagli investigatori di polizia giudiziaria della municipale, sarebbero sei e nessuna di loro avrebbe ceduto alle richieste di M. M., segnalando l\'episodio agli inquirenti. In seguito all\'avvio delle indagini è stata perquisita l\'abitazione del vigile e sarebbero state sequestrate anche le pratiche sospette.



polizia municipale

Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2010 alle 15:59 sul giornale del 13 gennaio 2010 - 1396 letture