contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Regionali, la Moroder capolista Idv per la provincia di Ancona

2' di lettura
1600

L\'Italia dei Valori presenta Serenella Moroder, candidata capolista per la circoscrizione di Ancona alle elezioni regionali. Favia: \"l\'Amministrazione comunale necessita di un cambio di passo\".

Sarà Serenella Moroder, ex consigliere comunale del Pd appena traslocata al gruppo misto, la capolista dell\'Italia dei Valori per la circoscrizione di Ancona alle prossime elezioni regionali. Lo ha annunciato sabato mattina l\'on. David Favia, che ha presentato la Moroder come \"un\'esponente di grande prestigio della società civile, e siamo ben lieti di averla tra i nostri candidati per le imminenti elezioni regionali\". Una candidatura che, stando alle parole di Favia, non comporterà nessuna adesione della Moroder al gruppo Idv nel Consiglio Comunale. Ma che sicuramente offre il destro all\'Italia dei Valori per lanciare una serie di avvertimenti alla maggioranza, già in agitazione per la ventilata ipotesi di un\'apertura all\'Udc da parte del Pd.



\"Ho preso questa decisione per una mia necessità personale: non volevo morire di afasia in un partito che ha deluso le mie aspettative\", ha dichiarato la Moroder commentando la sua uscita dal Pd. \"Non sono una professionista della politica, ma provenendo dalla realtà imprenditoriale credo che ogni progetto debba essere tradotto in azioni concrete\". Una critica neanche troppo velata rivolta alla giunta di Gramillano, giudicata troppo immobile dalla Moroder. \"Se parliamo soltanto, senza produrre nulla di concreto per questa città, posso tranquillamente affermare che questo modo di fare non mi appartiene\".



\"Nessuna volontà di andare a caccia di poltrone o posizioni di potere. L\'adesione della Moroder alle liste dell\'Idv per le regionali non deve essere letta come un attacco al sindaco o all\'attuale maggioranza. Piuttosto, sono mesi che insistiamo sulla necessità di un cambio di passo per quest\'Amministrazione comunale: l\'aumento di peso dell\'Italia dei Valori in Consiglio comunale (sei consiglieri, ndr) sarà uno stimolo per chi governa, che deve attivarsi per il bene di Ancona\". Commenta così, David Favia, l\'attuale situazione di stallo nella maggioranza, per poi lanciare una frecciata al Pd sull\'apertura di Gramillano all\'Udc: \"se hanno intenzione di contenere l\'Idv dialogando con l\'Udc, sappiano che questo non sarà consentito. Che bisogno c\'è di allargare una maggioranza già ampia? Da parte nostra, nessuna intenzione di attaccare il sindaco e il Pd: chiediamo solo l\'attuazione del programma, evitando di creare situazioni politicamente non omogenee con la realtà provinciale e regionale\". E sulla possibilità di un rimpasto della Giunta, Favia rimanda tutto al \"dopo voto\": \"inizieremo a ragionarci solo dopo le regionali, ma crediamo che debba esserci un nuovo cambio di passo, anche alla luce dei nuovi pesi politici all\'interno del Consiglio\".





Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2010 alle 16:21 sul giornale del 22 febbraio 2010 - 1600 letture