contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Coordinamento associazioni animaliste festeggia il decennale

2' di lettura
1168

Sabato 27 Febbraio, al Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona, il CAARM (Coordinamento Associazioni Animaliste Regione Marche) festeggerà i suoi primi 10 anni di attività.

L\'Associazione, con il contributo del CSV Marche e il patrocinio del Comune di Ancona,del Consiglio Regionale e della Giunta Regione Marche,ha organizzato un Convegno dal titolo: “CAARM:10 anni insieme per i diritti degli animali”. Il Convegno cercherà di fare il punto sui progressi e le conquiste di questi ultimi 10 anni nel settore della tutela dei diritti degli animali attraverso le attività legislative, gli interventi istituzionali e l’attività del Volontariato. Interverranno,come relatori, oltre alla Presidente del CAARM, Anna Maiorani; la Direttrice del Ministero della Salute, Gaetana Ferri; il Presidente della LAV (Lega AntiVivisezione), Gianluca Felicetti; il Medico Vetrinario comportamentalista, Maria Chiara Catalani e i Dirigenti Regionali Roberto Tomarelli e Claudio Zabaglia La Sen. Silvana Amati interverrà sulle Politiche riguardanti il benessere animale.


Durante il Convegno verrà consegnato il Premio “I HAVE A DREAM” a chi si è distinto per l’attenzione e il rispetto verso il mondo degli animali . Riceveranno il Riconoscimento: la Sen. Silvana Amati e l\'On Francesca Martini che hanno svolto un ruolo fondamentale per il raggiungimento del benessere animale operando nel settore politico e legislativo; il Comandante Giampietro Benedetti in rappresentanza dei Vigili del Fuoco di Macerata che, in occasione del recente terremoto in Abruzzo, si sono prodigati non solo negli aiuti verso la popolazione,ma anche verso gli animali in gravi difficoltà: Massimo Borgomaneri, curatore di una rubrica del Settimanale “Telesette”, dedicata alla promozione di adozioni di animali abbandonati o in difficoltà; Edoardo Stoppa il noto “amico degli animali” del programma “Striscia la Notizia” . Programma che ha fornito una visibilità eccezionale alle problematiche animaliste e ha contribuito a sensibilizzare milioni di telespettatori.


Sabato 27 Febbraio tutti sono invitati al Ridotto del Teatro delle Muse: le Associazioni, i volontari, i cittadini sensibili alle problematiche legate alla cura dell’ambiente e degli animali, a chi vuole informarsi e magari avvicinarsi ad argomenti nuovi che potrebbero risultare interessanti per futuri impegni. Certo qualcuno dei presenti, guardando il manifesto del Convegno ,ricorderà l\'emozione di quel patto di 10 anni fa, ricorderà l\'entusiasmo delle prime manifestazione, la prima vittoria, la prima sconfitta, le gioie e le delusioni: .la strada fatta “insieme”. “Insieme”:perché da soli si è più deboli, le difficoltà quotidiane sembrano insormontabili, le incomprensioni e l\'indifferenza feriscono di più; “Insieme”:perché l\'unione coordina e definisce meglio i programmi e gli obiettivi, dà più vigore e incisività alla lotta, conforta e incoraggia le singole Associazioni legate,come sono, in un patto di collaborazione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2010 alle 15:54 sul giornale del 25 febbraio 2010 - 1168 letture