contatore accessi free

Natura, cultura, enogastronomia: il turismo riparte dalla Riviera

neumann 2' di lettura Ancona 14/10/2010 -

Un folto gruppo di giornalisti e operatori turistici norvegesi ha visitato Numana lo scorso 7 ottobre, accolto dal presidente dell'Associazione Riviera del Conero Carlo Neumann e dal presidente di Tipicità di Fermo Angelo Serri.



Motivo del viaggio dei norvegesi la firma dell'intesa con la Regione Marche per la nuova rotta aerea Falconara-Bodo, che collegherà lo scalo dorico alle isole Lofoten nel nord della Norvegia. Plauso da parte dell'associazione per l'accordo che vede insieme due Regioni fortemente votate al turismo ma al contempo rispettose dell'ambiente e impegnate nella tutela e valorizzazione della biodiversità, delle tipicità, delle ricchezze artistiche e culturali. “Un'ottima occasione -ha spiegato Neumann- per le strutture ricettive più competitive e per i tour operator incoming che sapranno soddisfare la domanda anche in bassa stagione. Sarà inoltre un'opportunità per i marchigiani di conoscere un territorio bellissimo dove mare e natura vengono rispettate al 100%”.

“Quello tra arte, cultura e natura è un connubio perfetto qui sul Conero -ha proseguito Neumann- e tutti i Comuni, ben 15 delle province di Ancona e Macerata, che ricadono nell'associazione si impegnano a portarlo avanti per migliorare l'attrattività turistica. Quest'estate abbiamo somministrato ai turisti diversi questionari conoscitivi e dai primi risultati è emerso un interesse sempre maggiore verso il nostro territorio. Per fare ancora passi avanti è fondamentale lavorare insieme e attuare strategie vincenti sul piano del marketing e della promozione”. Intanto domenica si è chiuso a Castelfidardo il 35esimo Festival Internazionale della Fisarmonica, un'edizione da record che ha visto la partecipazione di musicisti da tutto il mondo.

“Tutto è stato organizzato dall'amministrazione fidardense in maniera impeccabile -ha detto Neumann- con un'offerta variegata e proposte per tutti con intriganti atmosfere musicali. Il giusto mix per promuovere il territorio a livello internazionale partendo proprio dalle sue eccellenze, che in questo caso fanno di Castelfidardo la capitale mondiale della fisarmonica”.


dalla Associazione Riviera del Conero






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2010 alle 18:32 sul giornale del 15 ottobre 2010 - 1009 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, associazione riviera del conero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/di6





logoEV
logoEV