contatore accessi free

Falconara: approvato dalla giunta il progetto di 'bike sharing'

bicicletta 4' di lettura 23/10/2010 -

La Giunta comunale ha dato parere favorevole al progetto "ELECTRIC BIKE SHARING" eleborato dall'assessorato all'Ambiente. Il progetto in questione è finalizzato alla partecipazione al Bando Ministeriale "Bike sharing e fonti rinnovabili" e prevede l'attivazione di un servizio di condivisione delle biciclette sul territorio comunale di Falconara, con la realizzazione di 3 stazioni di interscambio di bicicletta a pedalata assitita, alimentate da una pensilina con pannelli fotovoltaici.



Strategica anche la scelta per le pensiline che saranno posizionate alla Stazione ferroviaria di Falconara, al parcheggio a gradoni di Falconara Alta, e sul Ponte pedonale ciclabile sul Fiume Esino. Inoltre è prevista la predisposizione di un percorso ciclabile di collegamento tra la Stazione e il Ponte pedonale e ciclabile.

"Testimonianza del mi o grande impegno - afferma l'Ass. Astolfi- al fine di potenziare i sistemi di mobilità sostenibile e del sistema di piste ciclabili, grazie all'ottimo lavoro dell'Ufficio Ambiente e del Settore Lavori Pubblici stiamo riuscendo a partecipare a quasi tutti i bandi nazionali e regionali per la riqualificaizone del territorio e dei beni pubblici. Un esempio ne è l'ampliamento della pista ciclabile sulla psonda destra del iume esino su Via del Fossatello, per collegare Castelferretti al ponte ciclabile di Fiumesino"

In particolare il progetto prevede le seguenti azioni:
1. costruzione e dotazione di n. 3 parcheggi attrezzati riservati alle biciclette, come sopra individuati,
2. fornitura delle biciclette elettriche a pedalata assistita;
3. installazione delle colonnine di ricarica delle biciclette elettriche;
4. installazione dell' impianto ad energia rinnovabile fotovoltaica per l'alimentazione del & nbsp; servizio di bike sharing;
5. installazione dei sistemi informatici e di rete per il monitoraggio e la gestione del servizio, preferibilmente omogenei a quanto utilizzato in altri centri limitrofi;
6. iniziative di comunicazione, formazione ed informazione inerenti alla mobilità sostenibile, in particolare alla diffusione della cultura della bicicletta.

Il progetto ammonta ad un costo totale di 500mila euro che il ministero finanzierà per l'80 per cento. Ovvero, per 331.145,55 euro a carico del finanziamento ministeriale e per i restanti 168.854,55 con mezzi propri del Comune, fatta salva la possibilità, di reperire ulteriori fonti di cofinanziamento (una possibilità ammessa all'interno dei chiarimenti forniti dal Ministero in merito al Bando).

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare negli ultimi anni ha proposto infatti diversi programmi di cofinanzia mento per incentivare l'utilizzo di veicoli ecosostenibili per spostamenti urbani con evidenti benefici in termini di riduzione delle emissioni inquinanti ed in generale di miglioramento della qualità della vita urbana.

Falconara ha deciso di partecipare al bando con l'obiettivo di diffondere sempre di più la bicicletta quale mezzo di spostamento sistematico e, soprattutto, di contribuire al raggiungimento e al mantenimento dei valori limite di qualità dell'aria, previsti dalla normativa vigente, attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera nell'ambiente urbano e l'incentivazione delle fonti rinnovabili con l'utilizzo di mezzi di spostamento ecocompatibili. Detto Bando, è rivolto ai Comuni, Enti gestori di parchi nazionali e regionali ed è finalizzato al cofinanziamento di investimenti per la realizzazione di progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione mediante energie rinnovabili.

Anche perché il Comune di Falconara Marittima ha già realizzato opere e progettazioni relative alla promozione dell'uso della bicicletta e al risparmio energetico:
1. la pista ciclabile sulla sponda sx del Fiume Esino nel 2004;
2. con finanziamento Ministeriale denominato "Contratto di Quartiere" è stato realizzato il Ponte pedonale e ciclabile sul Fiume Esino terminato nel 2009;
3. con cofinanziamento Regionale la pista ciclabile sulla sponda dx fiume Esino, in corso di progettazione;
4. progettazione esecutiva del tetto fotovoltaico della Scuola Mercantini Ferraris;
5. progettazione per la riqualificazione termica della sede comunale di Palazzo Bianchi (finanziamento acquisito);
6. progettazione della copertura fotovoltaica del Palazzetto dello Sport;
7. varie iniziative per la diminuzione dei consumi da parte dell'impianto di pubblica illuminazione cittadino mediante l'inserimento di riduttori di potenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2010 alle 15:14 sul giornale del 25 ottobre 2010 - 3218 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDL





logoEV
logoEV