contatore accessi free

Approvate integrazioni al servizio della raccolta di rifiuti porta a porta

rifiuti 1' di lettura Ancona 26/10/2010 -

Nel corso della seduta di martedì la giunta ha approvato -su proposta dell’assessore all’Ambiente Diego Franzoni- l’adeguamento del corrispettivo per l’estensione a nuove vie e una serie di aggiustamenti e integrazioni del servizio della raccolta di rifiuti porta a porta. Ha quindi autorizzato il Consorzio Conero Ambiente a corrispondere alla società Anconambiente l’importo complessivo dei servizi aggiuntivi, pari a 272.838,00 euro.



La giunta ha infatti riconosciuto la necessità di adeguare il corrispettivo pattuito nella stipula del contratto di servizio a seguito dell’espansione urbanistica successiva alla stipula del contratto stesso, per un importo pari a 180.000,00 euro circa; ha chiesto di svolgere un servizio straordinario domenicale di raccolta di rifiuti abbandonati, quantificato in circa 20.000,00 euro e ha richiesto all’avvio del servizio porta a porta l’istituzione di un servizio straordinario di riposizionamento dei contenitori per recare meno disagio possibile ai cittadini per una cifra pari a poco meno di 25.000,00 euro.

Il Comune ha inoltre rimborsato ad Anconambiente la spesa per l’affitto di un’area per il deposito dei vecchi cassonetti (19.8880,00 euro), fatto pulire le aiuole di corso Carlo Alberto e limitrofe (1.560,00 euro) e pulire la vasca di piazza Diaz con interventi straordinari (1.150,00 euro).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2010 alle 17:56 sul giornale del 27 ottobre 2010 - 818 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, ancona, comune di ancona, giunta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dKb





logoEV
logoEV