contatore accessi free

Programma di sviluppo rurale: nuovi fondi per giovani agricoltori e allevatori

agricoltura 1' di lettura Ancona 27/10/2010 -

Parere favorevole della Commissione Attività produttive della Regione, sulla Proposta di atto amministrativo 15/2010, della Giunta regionale, di modifica al: “Programma di sviluppo rurale della Regione Marche 2007/2013”.



L’atto, approvato mercoledì 27 ottobre a maggioranza con l’astensione dei consiglieri di opposizione, prevede nuovi fondi per i giovani agricoltori e per il benessere degli animali allevati (allevamenti meno intensivi, spazi appropriati, miglioramento delle aree rurali).

La modifica comporta anche la necessità di adeguamento delle procedure di attuazione della misura 132 sulla partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità alimentare. Soddisfazione del Presidente della Commissione, Fabio Badiali che ha rilevato come quest’atto di modifica al Prs: “va incontro agli interessi degli agricoltori in un momento di difficoltà del settore.” La modifica, infatti, prevede nuovi bandi che porteranno nuova energia all’agricoltura.

L’atto in questione, contiene inoltre delle modifiche che sono state apportate in seguito al distacco dei Comuni della Valmarecchia, aggregati oggi alla Regione Emilia Romagna, che, di fatto, ha portato all’adeguamento dei Psr delle due Regioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2010 alle 19:33 sul giornale del 28 ottobre 2010 - 949 letture

In questo articolo si parla di attualità, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNF





logoEV
logoEV