contatore accessi free

Provincia di Ancona e Istao all'Urbanpromo di Venezia

venezia 1' di lettura Ancona 28/10/2010 -

Provincia di Ancona e Istao protagonisti all’Urbanpromo di Venezia, il prestigioso evento di marketing urbano e territoriale che mette a confronto le più interessanti esperienze di governo locale realizzate da pubbliche amministrazioni e privati. Promosso dall’Istituto nazionale di urbanistica, l’evento si è svolto nella suggestiva sede della Fondazione Giorgio Cini, sull’isola di San Giorgio Maggiore.



La giornata di giovedì ha visto la presentazione del recente volume Territori creativi curato da Carlo Pearesi, Paolo Pettenati e Vittorio Salmoni, che raccoglie gli atti del ciclo di quattro seminari organizzati da Provincia di Ancona e Istao sul tema Territorio e governace, svoltisi nel capoluogo lo scorso anno. Seminari che, come si ricorderà, avevano avuto l’obiettivo di discutere e programmare con amministratori, accademici ed esperti un nuovo approccio alla pianificazione amministrativa d’area vasta, con l’introduzione di un’ottica culturale capace di riconoscere e tutelare le ricchezze del territorio, il suo sistema ambientale, i suoi valori consolidati.

“L’adozione del cultural planning – afferma l’assessore alla Cultura della Provincia di Ancona Carlo Pesaresi - non rappresenta un mero esercizio intellettuale, ma una pratica con evidenti ricadute sulla pianificazione territoriale che porta a un superamento della tradizionale visione settoriale delle politiche urbanistiche attraverso una concezione multidisciplinare che tenga conto, in primo luogo, del fattore culturale e di una visione del territorio concepita come stratificazione di memorie, storie e secolari processi di antropizzazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2010 alle 15:54 sul giornale del 29 ottobre 2010 - 853 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, venezia, governo locale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOS





logoEV
logoEV
logoEV