contatore accessi free

Silvetti su Fincantieri: 'Il governo Berlusconi intervenga senza ulteriori ritardi'

Daniele Silvetti 1' di lettura Ancona 28/10/2010 -

"La vicenda Fincantieri è una questione che abbraccia il lavoro, la coesione sociale e l'ordine pubblico: per questo è doveroso un intervento del Governo che tuteli le sedi della cantieristica locale", è quanto afferma il capogruppo di FLI Daniele Silvetti, che già nel mese di luglio si era interessato della vicenda.



Ho già preso contatti con l'On. Enzo Raisi di FLI, componente della X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati affinchè solleciti e faccia pressioni sul Governo per rifinanziare la legge di sostegno alla cantieristica nonché reperire fondi dall'Unione Europea per tutto il settore della navalmeccanica. Aspettiamo ora una risposta concreta dall'Esecutivo.

Allo stesso tempo, anche l' Esecutivo regionale deve fare la sua parte, facendo da capofila verso tutte le istituzioni pubbliche in modo da trovare quei rimedi indispensabili affinché si scongiuri un futuro nero per le famiglie dei lavoratori e affinché si tuteli un'eccellenza storica come quella dei Cantieri Navali di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2010 alle 15:46 sul giornale del 29 ottobre 2010 - 704 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, daniele silvetti, fincantieri, fli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOO





logoEV
logoEV