contatore accessi free

Basket: l'Angelico Biella batte la Sutor ad Ancona 69-64

Sutor, fabi shoes Montegranaro 2' di lettura Ancona 14/11/2011 -

L'Angelico Biella batte la Fabi Shoes ad Ancona 69 a 64, dopo una gara dai mille cambi di padrone: una sconfitta che si può definire frustrante per la Fabi, perché se non si vince in casa, con gli avversari che perdono 21 palloni, il loro miglior giocatore fermo a 7 punti, e con 16 rimbalzi offensivi (7 di Di Bella) catturati, non sai nemmeno con chi prendertela.



Sembra un disco rotto, ma tocca ripeterlo: anche stasera sono state pagate percentuali al tiro scarse (34% dal campo contro il 59 ospite) e la quarta sconfitta di fila è stata causata ancora da questo. La Fabi è partita benissimo scappando subito sull’8-2, ma vedendosi recuperata già al termine del primo parziale, chiuso 14-13, dall’Angelico guidata da un Miralles stratosferico (10/11 al tiro, di cui 6 schiacciate, per 23 punti). La partita non offre uno spettacolo indimenticabile nel primo tempo: tanti errori, ma anche tante battaglie sui palloni da cui la Fabi esce spesso vincitrice, soprattutto sotto i tabelloni.

Il dominio a rimbalzo però non è sufficiente e la Sutor non riesce a scrollarsi di dosso i Piemontesi che arrivano alla pausa lunga sotto appena 32-30. Al ritorno in campo tornano i fantasmi davanti ai gialloblù che non riescono a vedere il canestro: 4 punti in oltre 6 minuti sono una miseria e Biella addirittura allunga sul 41-36 grazie a Dragicevic che alla fine risulterà decisivo. La reazione arriva con Zoroski, ma il terzo quarto si chiude con gli ospiti avanti 47-43. La fiammata Fabi è in apertura ultimo quarto quando un parziale di 8-0 riporta avanti i gialloblù, ma Biella è brava a restare in partita e a spezzare l’equilibrio a suo favore grazie a due triple di Dragicevic che porta i suoi sul 57-63.

Karl riesce a tenere a galla la squadra di Drucker, ma la rimonta si spegne sul ferro che stoppa la tripla del pareggio di Ivanov a pochi secondi dalla fine. Il 64-69 finale sancisce la quarta sconfitta consecutiva della Sutor, che domenica in casa dovrà vincere con Bologna per uscire da un tunnel ora molto buio. Ecco i tabellini dell’incontro: Fabi Shoes Montegranaro-Angelico Biella 64-69 (14-13, 32-30, 43-47) Fabi: Karl 10, Antonutti 7, Nicevic 4, Zoroski 15, Di Bella 8, Mazzola, McNeal 6, Brunner 4, Ivanov 10, Piunti ne, Perini ne. All. Drucker Angelico: Jurak 6, Coleman 7, Soragna 4, Pullen 11, Miralles 23, Lombardi, Chrysikopoulos 2, Chessa, Dragicevic 16, Minessi ne, Laganà ne, Rossi ne. All. Cancellieri.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2011 alle 00:13 sul giornale del 14 novembre 2011 - 761 letture

In questo articolo si parla di basket, ancona, fermo, Montegranaro, premiata montegranaro, sutor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rCF