contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

I poliziotti scendono in piazza ad Ancona per difendere lavoro e cittadini

1' di lettura
911

Contro un Governo arrogante, che oltre a non voler comprendere il ruolo della sicurezza nel paese, non conosce il lavoro di poliziotti, militari e vigili del fuoco, e si ostina a non ascoltarli negando il confronto.

Per questo, martedì 23 ottobre 2012, il personale della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria e Forestale con i Vigili del Fuoco, aderenti alle sigle sindacali maggiormente rappresentative del Comparto Sicurezza, S.I.A.P., SILP per la Cgil, COISP, ANFP, OSAPP, SINAPPE, CONFSAL e CGIL - Funzione Pubblica “comparto sicurezza”- hanno manifestato davanti alle sedi del Ministero dell’Interno, della Giustizia, delle Politiche Agricole, del Lavoro, e davanti a tutti gli uffici nei territori delle Provincie, tra cui Questure e Commissariati di Polizia.

Una manifestazione ben descritta dal volantino delle proteste della categoria. Anche in Ancona le sigle sindacali SIAP e COISP unitariamente hanno manifestato le ragioni dei poliziotti proponendo un volantinaggio davanti le sedi della Questura e della Polizia Ferroviaria, sensibilizzando tutti i cittadini, per poi congiungesi a tutte le altre sigle sindacali del Comparto Sicurezza davanti la sede della Regione Marche.



... Siap volantino 23 ottobre


Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2012 alle 22:03 sul giornale del 24 ottobre 2012 - 911 letture