contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Tutti a bordo...in sicurezza si parte!' al via l'iniziativa con i ragazzi del Rinandini ad Ancona

2' di lettura
1189

E’ stata presentata ufficialmente questa mattina al Liceo Rinaldini di Ancona, la terza edizione del progetto “Tutti a bordo… in sicurezza” realizzato dall’Adoc Marche nell’ambito delle iniziative promosse dalla Regione Marche in materia di tutela dei consumatori, con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale e della Protezione civile della Regione, che porterà nelle aule di una ventina di Istituti superiori marchigiani, operatori ed esperti della Polizia Stradale, dell’ACI Automobile Club d’Italia, del Reparto Mobile della Polizia di Stato, della Croce Rossa Italiana e psicologi esperti nelle problematiche adolescenziali.

“Per questa terza edizione – sottolinea Marina Marozzi, responsabile del progetto - abbiamo voluto migliorare ed approfondire il percorso sulla sicurezza, proponendo due incontri con ciascun gruppo di studenti coinvolti e prevedendo oltre a tematiche più strettamente legate al codice della strada e alla cultura della sicurezza stradale intesa come prevenzione e promozione di comportamenti adeguati, anche uno spazio riservato al primo soccorso, all’educazione alla legalità e alle dinamiche adolescenziali nel contesto del gruppo.”

La presentazione si è svolta nell’aula magna del Liceo Rinaldini, in occasione del primo incontro tenuto dal Comandante della Polizia Stradale di Senigallia Paolo Molinelli e dal Direttore dell’ACI di Ancona Giulio Rizzi, che ha coinvolto due classi quarte del classico e due quarte dello psicopedagogico, e che ha visto la partecipazione del Comandante del Compartimento della Polizia stradale delle Marche Emilio Guerrini e del comandante della sezione di Ancona Alfredo Catenaro, del vice comandante del XIV Reparto Mobile della Polizia di Stato Giampaolo Orditura, del Commissario regionale giovani della Croce Rossa Eleonora Morici, degli psicologi Tatiana Stefani e Filippo Sabattini e, in rappresentanza del servizio Tutela dei consumatori della Regione Marche Adonella Andreucci ed Elisabetta Pasqualini, dell’Ufficio scolastico regionale Michelangela Ionna e della Protezione civile regionale Silvia Rossi e Marco Cerioni, oltre ai docenti e alla vicepreside Prof.ssa Filippetti.

Oltre al Rinaldini, nella città di Ancona, l’iniziativa toccherà anche il Vanvitelli-Stracca-Angelini e il Podesti-Calzecchi-Onesti, ma farà tappa in molti altri centri della Regione, da San Benedetto del Tronto a Pesaro, passando per Sarnano e Fabriano, coinvolgendo complessivamente una ventina di istituti e oltre 2 mila studenti di tutta la regione. In occasione di questi incontri, ai ragazzi viene proposta anche la compilazione di un questionario anonimo con l’obiettivo di testare il grado di conoscenza della materia e le esperienze degli adolescenti, anche alla luce delle recenti modifiche apportate al codice della strada e delle norme che più da vicino riguardano i minorenni e i neopatentati. I dati che emergeranno dalle loro risposte saranno poi resi noti al termine dell’intero ciclo incontri.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2012 alle 17:04 sul giornale del 24 ottobre 2012 - 1189 letture