contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Falconara: anconetano truffa per 10 mila euro il suo datore di lavoro, deferito

1' di lettura
1097

Carabinieri generico

Ha truffato per ben 10 mila euro il suo datore di lavoro. Ma é solo dopo 3 anni che l'uomo é stato scoperto. Per lui nulla da fare: scatta la denuncia per truffa.

False scritture contabili, strani giri di assegni, un vero e proprio piano criminale che in tre anni — dal 2010 al 2012 — ha fruttato un bottino di circa 10 mila euro. A mettere a segno la truffa, secondo le indagini della Tenenza di Falconara, un 5oenne, nonché dipendente della ditta in questione e a spese dell'ormai ex datore di lavoro.

L'uomo, originario di Ancona, sfruttando il suo rapporto d'impiego, acquistava materiale informatico, attrezzature e soprattutto carburante tutto a spese della ditta. Decine, infatti, le fatture intestate, ma invece tratteneva tutto per sé.


L’indagine ha preso le mosse grazie alla denuncia dell’imprenditore che aveva fiutato 'puzza' di truffa. Il titolere della ditta, infatti, aveva già avviato una verifica contabile interna, che conduceva a sospettare del proprio dipendente.

Ed infine la conferma dell'attività di indagine dei Carabinieri di Falconara che ha permesso di ricostruire i rapporti economico-finanziari contestati con tanto di responsabilità del dipendente infedele. Per lui nulla da fare: perso il lavoro e deferito per truffa.



Carabinieri generico

Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2012 alle 11:59 sul giornale del 25 ottobre 2012 - 1097 letture