contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

La mostra '+ vita': 'Un segnale positivo per chi vive nella sieropositività'. Sarà inaugurata con i campioni De Francisca e Cionna.

2' di lettura
871

Anlaids

Giornata mondiale della Lotta all'Aids si organizza la LA MOSTRA '+ VITA'. 'Un segnale positivo per chi vive nella sieropositività'. Le storie di 10 persone, in 50 scatti fotografici, che vivono nella casa de Il Focolare. Sarà inaugurata alla presenza di due campioni: De Francisca e Andrea Cionna.

Da molti anni il Comune di Ancona, attraverso l'Unità di Strada Informabus, è impegnato nella promozione di stili di vita sani nella popolazione giovanile. L'attività consiste nel contattare i gruppi informali di giovani e giovanissimi sia nel pomeriggio che nella notte, nei luoghi dove si incontrano. Si tratta di un servizio per dare informazioni sulle sostanze stupefacenti, alla sessualità e alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, effettua anche l'alcoltest attraverso il quale i giovani sono consapevoli dei rischi connessi alla guida in stato di alterazione.

Nel corso degli anni si è consolidata la collaborazione con chi opera sul territorio comunale: é cosi che le attività possono essere proposte mettendo a dsposizione saperi, competenze, esperienze. Per quanto riguarda la prevenzione dell'AIDS e delle malattie sessualmente trasmissibili esiste già una sinergia tra il Comune di Ancona, l'associazione ANLAIDS e la casa alloggio il Focolare che da sempre collaborano a diverse iniziative promosse dall'Amministrazione comunale, la più rilevante delle quali è la Giornata mondiale di lotta all'AIDS.

Si dal il via quest'anno alla LA MOSTRA “+ VITA” dopo un percorso di circa un anno nella volontà di portare un segnale positivo per le persone che vivono con la sieropositività ai margini della società, per eliminare quella paura, alone di mistero che le circonda, lasciandole preda della ghettizzazione. La mostra ha per oggetto le storie di 10 persone, in 50 scatti fotografici, che vivono nella casa de Il Focolare. Persone emarginate che grazie alla struttura stanno riuscendo a recuperare una nuova vita. Si narra la quotidianità nella casa e diversi momenti di inserimento sociale, fuori dalla struttura del Focolare.

L'appuntamento é il 27 marzo alle 17.30 nella sala del rettorato saranno presenti campionessa De Francisca, il campione paraolimpico Andrea Cionna. Rimarrà aperta fino al 7 aprile. Orari dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19.00.



Anlaids

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2013 alle 11:15 sul giornale del 28 marzo 2013 - 871 letture