contatore accessi free

Galleria del Risorgimento: Commissario Corona incontra le categorie per discutere sulla nuova viabilità

Commissario Corona incontra le categorie 2' di lettura Ancona 28/03/2013 - La nuova viabilità, dovuta alla chiusura della Galleria del Risorgimento, crea una situazione insostenibile per i commercianti. I rappresentanti delle categorie economiche e produttive hanno incontrato il Commissario straordinario Antonio Corona, in sala giunta comunale e hanno condiviso le loro perplessità e difficoltà.

Il problema maggiore è il tratto di via XXV Aprile, compreso tra Piazzale della Libertà e l'incrocio con via Gervasoni, dove è stato istituito il divieto di accesso, dalle ore 7,30 alle ore 19,30 eccetto festivi, per la corsia di marcia ascendente a tutti i veicoli, ad eccezione degli autobus e degli autorizzati.

I lavoratori desiderano continuare a lavorare come prima. C'è chi denuncia l'isolamento dei quartieri di Borgo Rodi e del quartiere Adriatico e chi spiega che magari si poteva semplicemente togliere lo spartitraffico in via XXV aprile per un po' di tempo. Ma il problema riguarda anche il carico e lo scarico delle merci. "Io rischio di chiudere, ho 8 dipendenti, cosa faccio li mando a casa? E il fornitore, quando lo faccio venire?", ha domandato Sandro Salvucci, proprietario della gelateria Gelato Più.

Il Commissario ha risposto che, al momento, non ci sono alternative possibili e che sta perseguendo l'interesse generale di cittadini. "Ho chiuso il tratto di via XXV Aprile perché temo una concentrazione di traffico - ha sottolineato Corona - verso via Michelangelo c' è una strettoia e ci passa una macchina per volta. Vediamo se il sistema regge e i correttivi che si possono realizzare". Inoltre ha difeso le sue scelte, facendo notare che così facendo, ha dato la priorità ai mezzi di soccorso e ha cercato di rendere competitivo il trasporto pubblico.

Dopo un continuo botta e risposta, il Commissario ha detto che cercherà di venire incontro alle richieste dei commercianti, assumendosi l'impegno di valutare un possibile parcheggio in Via Michelangelo e di aumentare una fermata degli autobus davanti alla ferramenta della via. "La nuova viabilità spero che funzioni - ha concluso Corona - non è mai stato sperimentato un piano di viabilità con una galleria in meno. E' una scommessa. Verificheremo se funzionerà questo metodo e mi impegno a valutare le possibili modifiche".


di Micol Misiti
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2013 alle 13:22 sul giornale del 29 marzo 2013 - 1041 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, antonio corona, galleria del risorgimento, collaboratori, nuova viabilità, vivereancona, Micol Misiti, vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/LaD





logoEV
logoEV