contatore accessi free

'Niente più merenda per i bambini della materna' ad annunciarlo é il Commissario Corona

Commissario di Ancona Antonio Corona 1' di lettura Ancona 16/04/2013 - Dallo Stato non arriva la certezza dei tresferimenti. Il commissario Antonio Corona annuncia i tagli per recuperare 400 mila euro per appianare i debiti di bilancio: via le merendine ai bambini della materna, tagli anche ai nidi.

E' tempo di tagli per il Comune di Ancona: per chiudere il bilancio di previsione mancano all'appello ancora 2,5 milioni di euro. Ad annunciarlo é stato lo stesso commissario prefettizio, Antonio Corona. Si parla di riduzione in via precauzionale sulla spesa di 400 mila euro.

Tra i tanti tagli si é deciso, come in diverse città italiane, di risparmiare anche sulle merendine nelle scuole materne che porterà ad una riduzione di spesa per il solo 2013 di circa 75mila euro. Sforbiciata anche per gli asili nido anconetani: orari ridotti (la chiusura delle 17.30 anticipata alle 16) per quegli asili in mano alle cooperative con una riduzione per il 2013 di circa 25 mila euro. Né ci saranno più contributi ai nuovi iscritti ai nidi privati. Una riduzione di spesa per tutto il 2013 di circa 55 mila euro.

Se spetterà al Commissario Corona mettere le mani ai conti del Comune e non al futuro Sindaco di Ancona, causa tempi stretti se si arriverà al ballottaggio, si promettono già tagli lineari da cui saranno escluse le spese necessarie. Termine ultimo il 30 giugno prossimo.






Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2013 alle 23:51 sul giornale del 17 aprile 2013 - 2478 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, antonio corona, commissario, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LS5