contatore accessi free

Falconara: l’Amministrazione comunale emana un'ordinanza a seguito dell’incendio all’ex caserma Saracini

1' di lettura 11/10/2013 - Un incendio è divampato nella notte nella ex Caserma Saracini (in disuso dal 2000). Le fiamme sono scaturite da un locale dove sono stati rinvenuti cavi elettrici, nella grande palazzina che un tempo ospitava l'infermeria. La palazzina aggredita dalle fiamme risulta completamente inagibile: l’incendio ha divorato circa 500 metri quadri di tetto.

Sul posto oltre a 15 mezzi dei vigili del fuoco di Ancona, Jesi, Osimo, Senigallia e Fano, anche la polizia municipale, i carabinieri e la polizia di stato. Da un primo sopralluogo a cui hanno partecipato anche il Sindaco Goffredo Brandoni, il vicesindaco Clemente Rossi e il Comandante della PM Stefano Martelli, l’impressione è che il luogo sia divenuta una base logistica per alcuni soggetti dediti a reati predatori oppure sia stato frequentato da ‘sciacalli’ che si sarebbero introdotti nella proprietà del Demanio per prelevare eventuali minerali di valore (rame, marmo) o altri utensili (sanitari, tubature, infissi).

Visto quanto accaduto l’Amministrazione comunale chiede fermamente al Demanio di farsi carico della situazione affinché sia evitato ogni possibile rischio per l’incolumità pubblica e si risolva definitivamente l’annosa ed intollerabile situazione di degrado. E’ stata emanata un’ordinanza nei confronti dell’Ente proprietario affinché impedisca l’accesso ai luoghi oggetto dell’evento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2013 alle 14:44 sul giornale del 12 ottobre 2013 - 1243 letture

In questo articolo si parla di attualità, incendio, fumo, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, ordinanza, fiamme, ex caserma Saracini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/SWY





logoEV
logoEV