contatore accessi free

Ambasciata dei Diritti: spiegamento militare autorizzato dalla Giunta 'Fatto gravissimo'

1' di lettura Ancona 09/02/2014 - Lo spiegamento militare di questi giorni ad Ancona autorizzato dalla Giunta comunale per lo sgombero dell'ex asilo di via Ragusa è un fatto gravissimo e inaccettabile.

L'incapacità dimostrata dall'amministrazione ad ascoltare le istanze e le proposte di autogestione del disagio, emerse dall'esperienza di casa di nialtri ha portato all'esasperazione della situazione di giovedì. Il sindaco e la Giunta comunale sono responsabili delle denunce sporte nei confronti degli occupanti dopo essersi oltretutto proclamati unici difensori dei diritti dei senzatetto. Chiamarli "poveracci", parole del sindaco, è indicativo dell'approccio esclusivamente assistenzialista e privo di ogni prospettiva di autodeterminazione del loro percorso di vita.

È inaccettabile che problemi legati al disagio sociale vengano gestiti a livello di ordine pubblico causando anche la deportazione di una persona in un Centro di identificazione ed espulsione. Chiediamo l'immediata liberazione di questo ragazzo vittima di una legislazione ghettizzante e lesiva dei diritti umani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2014 alle 23:16 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 1380 letture

In questo articolo si parla di attualità, ambasciata dei diritti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Ye1





logoEV
logoEV