contatore accessi free

La stazione di Ancona si rifà il look a partire dal sottopassaggio. Investiti 2 milioni di euro

stazione di Ancona 3' di lettura Ancona 24/02/2014 - La stazione di Ancona si rifà il look e diventa più bella e con maggiori servizi dedicati. Si sono conclusi nei giorni scorsi, infatti, importanti interventi di riqualificazione funzionale ed architettonica della stazione Centrale.

Rifacimento del marciapiede del 1° binario, rialzato a 55 cm - lo standard del ervizio ferroviario metropolitano che permette una più facile entrata ed uscita dai treni - dotato di pavimenti antisdrucciolo e arricchito di nuovi spazi per l’attesa dei viaggiatori, fioriere e cestini per la raccolta differenziata dei rifiuti. Al generale miglioramento del comfort – ottenuto anche grazie a nuovi rivestimenti delle pareti e dei pilastri della pensilina - si affianca una più facile accessibilità ai treni per le persone a ridotta mobilità, che hanno a disposizione rampe dedicate per il superamento delle barriere architettoniche. Completa l’intervento la riqualificazione integrale del piazzale interno di accesso ai binari Lato Ovest, dotato di una nuova illuminazione, nuove panchine e aiuole.

L’importo complessivo per questo intervento è stato di 1 milione e 600 mila euro. Veste nuova anche per il sottopassaggio lato sud del primo binario e per le rampe di accesso ai binari intermedi. Risolti definitivamente i problemi legati alle infiltrazioni di acqua, sono stati integralmente ricostruiti i pavimenti con piastrelle e profili antiscivolo – dotati di percorsi tattili per ipovedenti - e istallati nuovi controsoffitti e contropareti di rivestimento, completati da finiture di pregio.

Rinnovato anche l’intero sistema di illuminazione del sottopassaggio e delle rampe, dove sono stati inseriti monitor per l’informazione dinamica dei viaggiatori. Quattrocento mila euro l’importo dei lavori. Ultimo intervento, ma non certo come importanza, il restyling della Sala Blu dedicata all’assistenza delle persone a ridotta mobilità. Adeguata per tipologia ed architettura alle altre 13 Sale Blu dislocate su tutto il territorio nazionale, quella di Ancona è stata dotata di una postazione supplementare a supporto di quella principale e sono stati ampliati gli spazi dedicati all’attesa delle persone su sedia a ruote.

Rinnovati gli elementi di arredo, le bacheche informative, le targhe e i percorsi tattili per l’identificazione e l’approccio alla postazione di servizio, ma anche i monitor per l’informazione in tempo reale dei viaggiatori. Completano l’intervento l’istallazione di una porta automatica di ingresso, un nuovo sistema di climatizzazione interno e di illuminazione. Investimento di circa 70 mila euro. La Sala Blu di Ancona è il punto di riferimento per la prenotazione gratuita dell’assistenza al viaggio per le persone con disabilità motoria. Assicura - prenotandola con almeno 1 ora di anticipo al Numero verde 800.90.60.60 (gratuito da telefonia fissa) o al Numero Unico Nazionale 199.30.30.60 (a pagamento) l’ausilio di personale specializzato per la salita e la discesa dal treno nelle 264 stazioni del circuito di assistenza. Nelle Marche il servizio di assistenza è svolto, oltre che in quella di Ancona, anche nelle stazioni di Ascoli Piceno, Pesaro, Macerata, Falconara, Fabriano, Civitanova Marche e San Benedetto del Tronto.

Stazione di Ancona.- intervenenti di restyling e abbellimento architettonico della stazione centrale · nuovo marciapiede rialzato a servizio del primo binario, con rampe dedicate per il superamento delle barriere architettoniche e riqualificazione integrale del piazzale Ovest · restyling del sottopassaggio lato sud del 1° binario, con sistemi di informazione dinamica e percorsi tattili per ipovedenti · nuova Sala Blu per l’assistenza alle Persone a Ridotta Mobilità, con l’incremento delle postazioni operative e degli spazi a disposizione della clientela · investimento complessivo 2 milioni di euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2014 alle 17:03 sul giornale del 25 febbraio 2014 - 4252 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ferrovie dello stato, stazione di ancona, sottopassaggio, binario, piazzale ovest

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/YYq





logoEV
logoEV