Maltempo 2013, entro il 15 marzo imprese e privati devono presentare il rendiconto dei danni

1' di lettura Ancona 28/02/2014 - Imprese e privati possono presentare un rendiconto dei danni subiti in seguito all’ondata di maltempo del novembre/dicembre 2013.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha disposto che i Comuni effettuino una ricognizione dei fabbisogni, oltre che dei danni alle strutture pubbliche, anche di quelli subiti dal patrimonio edilizio privato e dalle attività economiche e produttive. I privati e le imprese possono quindi presentare – con due distinti moduli scaricabili dal sito www.comune.ancona.it – la segnalazione in cui dovranno descrivere l’immobile, i danni riscontrati e una stima di spesa per il ripristino.

La scheda di segnalazione – che serve per una ricognizione non dà automaticamente diritto ai rimborsi – dovrà essere presentata in Comune entro il 15 marzo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2014 alle 17:36 sul giornale del 01 marzo 2014 - 1116 letture

In questo articolo si parla di politica, maltempo, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zfj