Quadrilatero, riassegnazione lavori Ancona-Perugia. Il presidente Spacca 'Si rafforza la cauta fiducia'

gianmario spacca 1' di lettura Ancona 28/02/2014 - “Le rassicurazioni sul rispetto dei tempi per la riassegnazione dei lavori fornite dal presidente della Quadrilatero Guido Perosino e dall’amministratore delegato Eutimio Mucilli rafforzano la nostra cauta fiducia per una vicina riapertura dei cantieri”. Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, commenta l’esito dell’audizione dei vertici di Quadrilatero in seconda Commissione del Consiglio regionale dell’Umbria in merito ai lavori della Direttissima Ancona-Perugia.

“Perosino e Mucilli – dice Spacca – hanno confermato quanto annunciato, anche dal commissario straordinario Daniela Saitta, e cioè che entro il mese di aprile sarà completata la procedura per la cessione del ramo d’azienda. Particolarmente positiva è la notizia che sono numerose, e di spessore, le imprese che hanno già manifestato interesse al progetto. Entro fine marzo, è stato confermato, dovrebbe completarsi la procedura di presentazione delle offerte ed entro aprile si dovrebbe conoscere il nome dell’impresa che si occuperà di completare i lavori sulla Ancona-Perugia. La Regione Marche continuerà a vigilare affinché questo cronoprogramma venga rispettato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2014 alle 17:47 sul giornale del 01 marzo 2014 - 1509 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, gianmario spacca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zfs





logoEV