contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: il Sindaco Brandoni saluta gli studenti del Comenius ospiti dell’ITE Serrani

2' di lettura
1232

Saluto ufficiale del Sindaco Goffredo Brandoni a studenti e professori francesi, polacchi e inglesi ospitati in città dall’Istituto Tecnico Economico Serrani di Falconara. Questa mattina (martedì 20 maggio) intorno alle 11, nella Sala del Leone al castello di Falconara Alta, il primo cittadino, ha salutato e consegnato personalmente ai docenti accompagnatori e a tutti gli studenti un piccolo omaggio in ricordo della giornata. Ai giovani è stato regalato il fumetto “Avventura a Falconara”, mentre ai docenti un libro sul Fiume Esino.

Breve il discorso del Sindaco che, dopo essersi rivolto a studenti e docenti falconaresi, ha scambiato un paio di battute in inglese con gli ospiti per poi invitarli al piccolo buffet di benvenuto offerto dall’Amministrazione e confezionato dalla Gemeaz. A seguire il gruppo ha visitato anche la sala consiliare. Arrivati in città nello scorso weekend gli studenti soggiorneranno a Falconara per una settimana circa per visitare le bellezze della nostra regione e per chiudere il progetto Comenius “SOFT- l’acqua” presentato all’agenzia nazionale italiana, approvato e finanziato con fondi pervenuti dalla Comunità Europea. La prima visita è stata in Polonia, a Koluszki, in novembre 2012.

La seconda in Inghilterra, a Chesham, nel maggio 2013, poi in Francia, a Salon en Provence, ad ottobre 2013 ed infine in Italia a maggio 2014, quando tutti i gruppi si sono incontrati proprio a falconara per concludere il progetto. Ospiti degli studenti falconaresi e delle loro famiglie gli studenti provenienti da Chesham (Regno Unito), Salon en Provence (Francia) e Koluski (Polonia) sono giunti in città per presentare i lavori svolti.

Gran parte del lavoro, le foto, i video, i blogs che gli studenti hanno creato sono stati pubblicati su “Makewav.es”, un network sicuro usato da migliaia di scuole per creare blogs, pubblicare videos, foto e restare in contatto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2014 alle 16:09 sul giornale del 21 maggio 2014 - 1232 letture