contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Uscita ad Ovest, Udc: "Trasparenza e monitoraggio su ogni passaggio"

1' di lettura
4646

Marco Gnocchini, Udc

L’UDC, in merito al progetto “Uscita Ovest”, finalizzato affinchè il capoluogo di Regione veda realizzato un collegamento con la grande viabilità, ha in passato espresso molte perplessità sia sotto un profilo di sostenibilità economica sia per l’impatto ambientale che ne conseguirebbe.

Il riferimento iniziale è il progetto del 2002 che per gli esorbitanti costi richiesti, per l’impatto con il territorio e per la sua sostenibilità economica ponevamo, in alternativa, come spunto di riflessione ulteriori soluzioni, quale ad esempio l’uscita a NORD, di più facile realizzazione, con sottopasso a Torrette.

Registriamo, in questo Consiglio, l’assenza dell’impresa concessionaria; speriamo possa intervenire, magari in un secondo tempo, sul tema non appena maturerà la registrazione alla Corte dei conti onde fornire tutti i dettagli dell’operazione; un inciso: ma se è un progetto interamente finanziato da privati perché è attenzionato in modo puntiglioso dalla Magistratura Contabile?

Nel 2015, a distanza di oltre un decennio, la questione ha assunto risvolti su cui è necessario dare la stura a questa importante opera per la città di Ancona, pertanto bene ha fatto l’amministrazione Mancinelli che con determinazione, anche in questo caso (come quello del SALESI) ha preteso dagli organi sovraordinati, Ministero e Regione Marche e dagli aggiudicatari a mettere NERO su BIANCO la firma della convenzione.

Riteniamo sia ancor più necessaria un’opera di trasparenza e di monitoraggio su ogni passaggio che consentirà tale opera di realizzarsi quale ad esempio l’impatto ambientale già rammentato, ma anche perché i cittadini anconetani mal digerirebbero una ulteriore incompiuta.



Marco Gnocchini, Udc

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2015 alle 16:03 sul giornale del 17 gennaio 2015 - 4646 letture